1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Dizona, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Dizona
Corona nobiliare Dizona
Con Lettere Patenti del 3 ottobre 1909, la signora Giuseppa Maddalena in Magliano fu autorizzata ad assumere e trasmettere il titolo di barone di Longano. L'ultima intestazione di barone della terra di Longano, nel Molise, è del 28 aprile 1796 a Domenico, per acquisto fatto, previo R. Assenso del 7 sett. 1795, da Antonio de Filippo, che aveva acquistata tale terra da Tommaso Castiglioni, che l'aveva a sua volta acquistata da Geronimo de Franchis, duca di Longano, il quale l'aveva ereditata, col titolo di duca, da sua madre Isabella Summaia. Il titolo di duca sulla terra di Longano fu concesso alla predetta Isabella Summaia il 7 maggio 1656 con l'anzianità di S. Angelo in Grotte dal 29 ottobre 1639, dai Summaia passò unitamente al feudo per legale successione alla famiglia de Franchis; ma vendutasi la terra da Geronimo de Franchis al regio consigliere Tommaso Castiglione, senza titolo, rimase questo ai ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Dizona

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Dizona

Blasone della famiglia

Troncato: semipartito: nel primo d'azzurro alla cometa d'oro posta in sbarra; nel secondo d'azzurro al giglio d'oro; nel terzo d'argento alla rosa di rosso con la fascia d'oro in divisa, sulla troncatura.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook