1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Dolio, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili - Patrizi
Traccia araldica della famiglia: Dolio
Corona nobiliare Dolio Questi erano popolani di Venezia, venditori di salumi, saponi, ed oli, e tenevano botteghe a S. Marco e Rialto all'insegna della "Fenice". Passeggiavano a capo scoperto, senza mantello e col grembiale. In progresso di tempo accumulati molti denari, Girolamo e Carlo suo nipote offersero alla Repubblica 100 mille ducati, e nel 21 marzo furono ascritti alla veneta nobiltà. La parte ballottata in Senato con voti favorevoli 123, contrari 35, non sinceri 21, fu presa nel Maggior Consiglio con voti 709, contrari 344, non sinceri 34. Dopo la morte dei supplicanti la fortuna di questa famiglia volse alla peggio, cosicchè furono poco stimati. Di questi due, Carlo mai abbandonava la bottega, onde fatti nobili, loro fu detto: Tra savon, sardelle et oglio Il Fenice è corso in Broglio, Ma l'ha fatto un gran disconzo A fargher entrar anche un Bigonzo. Altro ramo. Antica famiglia originaria di Bergamo, fu per grandi benemerenze... Continuaverso la Repubblica aggregata nel 1656 al patriziato veneto, e nel 1817 confermata nella sua nobiltà. Altro ramo. Famiglia consolare. Marcantonio vescovo della patria.
Compra un documento araldico sulla famiglia Dolio

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Dolio

Blasone della famiglia

Cinque punti d'argento equipollenti a quattro di rosso col capo d'oro all'aquila di nero coronata del campo.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook