Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Dominigio, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Dominigio
Corona nobiliare Dominigio Dal piccolo paese di Sauris in Carnia, dove spesseggiava il cognome patronimico di D., un Zuanne di quel casato passò ad abitare a Tramonti di Mezzo verso la metà del sec. XVIII, dove sposò tale Battistina Lenardini, che gli portò una pingue dote. Il figlio Gio. Pietro fece acquisto nel 1698 di un carato giurisdizionale del feudo della Meduna, e ne fu investito dalla rep. veneta con Ducale 30 ag. 1698 con titolo di conte. Passata successivamente la famiglia ad abitare ad Orcenico e Sequals, un ramo che aveva fatto grandi acquisti di beni a S. Giovanni di Casarsa, fissò... Continua
nella prima metà dell'800 la dimora a Fiume; al Consiglio della quale città appartenne per un trentennio il co. Giov. Vincenzo (n. Casarsa 1816, dec. Fiume 1903) i.r. ufficiale navale, al nome del quale s'intitola oggi una via di Fiume. Questo ramo, che dal 1899 é passato ad abitare a Trieste, ottenne il riconoscimento dei suoi titoli con D.P. 20 maggio 1926. (Geneol. D. racc. Del Torso): Giov. Vincenzo, n. Fiume 10 agosto 1893, di Giov. Leonardo, di Giov. Vincenzo, di Gio. Fortunato, di Giov. Pietro, assolto legale, spos. Fiume 26 aprile 1923 con Silvia Ciceri, n. Marino (Roma) 31 marzo 1896, figlia di Dioniso e fu Elsa Buzi (Milano). Altro ramo. Nel 1698 questa famiglia fu dal senato veneto investita di una porzione del feudo della Meduna col titolo di conte, e con tutte le annesse prerogative. In conseguenza di questa investitura gl'individui della medesima presero sede nel Parlamento del Friuli, e conseguirono con ciò la nobiltà.

Compra un documento araldico su Dominigio

Stemma della famiglia: Dominigio

Blasone della famiglia

Partito: a) di azzurro al semivolo d'oro; b) di rosso al liocorno rampante d'argento, con la coda alzata.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook