1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Donadi

Cognome: Donadi

Dossier: 822644
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili - Conti - Cavalieri
Nobili in: Italia


Traccia araldica :
Donadi

Acquista

Corona nobiliare DonadiAntico casato piacentino, di chiara ed avita virtù, il quale, nel 1817, nella persona di un Giuseppe Antonio, ottenne la nobiltà ereditaria con il titolo di Conte. La presenza del motto, inoltre, nella bibliografia documentata della famiglia Donadi, ci conferma una ancor più avita nobiltà, raggiunta dalla stessa. Motto della famiglia: Pax donum dei. La famiglia levò per arme. D'oro, all'olivo fruttato al naturale; col capo d'azzurro alla colomba d'argento. Altro ramo. Antica famiglia, originaria del Regno di Napoli, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Tal casato, inoltre, al dir di illustri genealogisti, venne, verosimilmente, fregiato del cavalierato, in seguito alla partecipazione, sotto i vessilli aragonesi, connotata da un'elevata maestria d'armi, di un Filippo Maria, sotto i vessilli di Carlo I d'Angiò, alla battaglia di Benevento, nel febbraio del 1266. Ma, d'altronde, la famiglia, sempre, riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. ...
Continua

Blasone Donadi

Stemma della famiglia Donadi

Stemma della famiglia

D'oro all'olivo sradicato e fruttato, il tutto al naturale, col capo d'azzurro alla colomba d'argento.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Ogni cognome ha una storia che merita di esser raccontata
Rendi immortale quella della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook