1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Ecapece, provenienza: Italia

Nobiltà: Conti - Nobili - Cavalieri
Traccia araldica della famiglia: Ecapece
Corona nobiliare Ecapece
Al dir di alcuni autori, questa antica ed illustre famiglia discende da Capi Troiano. Tuttavia, le antiche memorie mostrano che i Ecapece, in origine, si chiamavano Cacapece, per lo che cade lo asserto di quelli autori. Questa famiglia ebbe origine in Sorrento nel 1040. Marino Ecapece, fratello di Corrado, vicerè di Sicilia, passò in Napoli, al tempo di re Manfredi. Questa famiglia, avendo parteggiato sempre per re Manfredi, fu perseguitata dagli Angioini, in modo che molti individui di essa fuggirono: alcuni in Dalmazia, altri in Sicilia ed altri, ancora, in Sorrento. Dopo qualche tempo, riappacificatisi i rapporti con i Reali d'Angiò, ritornarono e furono rimessi nel possesso delle ricchezze e dei feudi dei quali erano stati spogliati. Il casato, ha goduto nobiltà nelle città di Napoli, ai Seggi di Capuano e Nido, in Lecce, Sorrento e Benevento nel 1695, ed Ischia. Fu ricevuto, inoltre, nell'Ordine di Malta nel 1444. Si... Continua

veggono monumenti della famiglia in Napoli, nel Duomo, S.Domenico, S.Patrizia, S.Giorgio maggiore, S.Maria Maggiore, e SS.Annunziata. Ebbe questa famiglia 78 baronie, 8 marchesati, 4 ducati e due principati. Tra i componenti più illustri si trovano Ginello, Console della Repubblica napoletana, nel 1006; Anfrigio, tra i Cavalieri napolitani che intervennero all'incoronazione di Ruggero primo. Non possiamo, infine, non ricordar quel Matteo Ecapece, di Licata, che, con privilegio dato a 29 settembre 1526, esecutoriato a 6 luglio 1527, ottenne il titolo di regio cavaliere.


Compra un documento araldico sulla famiglia Ecapece

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Ecapece

Blasone della famiglia

Di nero al leone di oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook