1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Ecotti, provenienza: Italia

Nobiltà: Conti
Traccia araldica della famiglia: Ecotti
Corona nobiliare Ecotti
Antica e nobile famiglia originaria del Piemonte. Il medico Nicolò Ecotti di Asti nel 1622 fece acquisto del feudo di Scursolengo. Leonardo ottenne Ceres in contado nel 1724. Giuseppe-Ottavio, Avv. generale a Torino, quindi Primo Presidente della camera dei conti fu investito, per acquisto, il 13 Febbraio 1722 del feudo di Brusasco con titolo comitale. Il Conte Alessandro fu ministro a Pietroburgo dove morì. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per... Continua
stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Meliora latent.

Compra un documento araldico sulla famiglia Ecotti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Ecotti

Blasone della famiglia

Troncato: al primo d'oro all'aquila di nero; al secondo di nero a due fascie d'argento con la campagna d'azzurro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook