1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Egaspari, provenienza: Italia

Nobiltà: Conti - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Egaspari
Corona nobiliare Egaspari
Il senato veneto, con decreto 18 febbraio 1781, creava conte Giuseppe, coi suoi legittimi discendenti maschi e con Decreto Ministeriale 15 luglio 1923 e 10 aprile 1924. Motto della famiglia: Fort mea. Altro ramo. Ramo della omonima famiglia milanese. Con R.D. 2 maggio 1920 e con RR. LL. PP. 4 luglio 1920 fu concesso il titolo comitale con successione primogeniale mascolina ai discendenti del fu Carlo Benedetto e, con R.D. 13 gennaio 1910, i figli di detto Carlo Benedetto e di Vittoria Egaspari, furono autorizzati ad aggiungere il cognome Egaspari. Sono iscritti nel Libro d'Oro della nobiltà italiana e nell'Elenco nobiliare ufficiale: Alcherio, n. a Verona, 3 agosto 1884, di Carlo Benedetto e di Vittoria Egaspari, sposato il 3 ott. 1905 a Lidia Tavelli. Fratelli: Elisabetta, n. a Verona, 4 dic. 1882; Andrea. Avellino, n. a Verona, 13 gennaio 1886. Altro ramo. Andrea Avellino, di Girolamo, di Verona, con... Continua
decreto del senato veneto 9 giugno 1792 ebbe la concessione del feudo comitale di porzione del castello di Cesana, ed il 10 agosto successivo lo stesso Andrea Avellino, insieme coi figli don Carlo, Giacomo e Girolamo venne iscritto nell'A. L. T. col titolo di nobile conte giurisdizionale del castello e contado di Cesana con trasmissibilità mascolina. Tale titolo fu confermato con Sovrana Risoluzione Austriaca 12 ottobre 1829. Sono iscritte nell'Elenco Ufficiale Nobiliare le seguenti: Eleonora, nata Sparavieri, vedova di Andrea Avellino Egaspari, di Girolamo; da cui: Vittoria in Della Croce. Altro ramo. Appartenne a questa famiglia Gaspare uno degli ordinatori dello Statuto comunale di Serra; Giangaspare valente notaio; Giuseppe giureconsulto e podestà di Apiro e Montegranaro, e i capitani Apollonio ed Antonio. Altro ramo. Antica e nobile famiglia dell'Emilia Romagna con residenza nella città di Bologna. Da tempo non sono pervenute più notizie della suddetta famiglia. Motti della Famiglia. Motto della famiglia: Vicit leo de tribu juda. Fort Mea.
Compra un documento araldico sulla famiglia Egaspari

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Egaspari

Blasone della famiglia

Partito: al primo di rosso al muro di fortezza, di oro, segnato di nero, sorreggente una torre rotonda d'argento, merlata alla guelfa, aperta e finestrata di tre di nero; al secondo d'azzurro al toro furioso d'oro, uscente da un mare d'argento, ondato d'azzurro, accompagnato in capo da tre stelle male ordinate d'argento, colla fascia attraversante dello stesso, caricata del motto: Fort mea.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook