1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Eiraldi, provenienza: Italia

Nobiltà: Conti
Traccia araldica della famiglia: Eiraldi
Corona nobiliare Eiraldi
Sono gli Airaldi una famiglia di Albenga, ove erano considerati nobili, come ne fanno fede numerosi documenti e specialmente alcuni riguardanti Domenico negli anni dal 1624 al 1645 nei quali gli è attribuito il titolo di "Magnificus"; pure "magnificus" e "nobilis" e' detto Gio. Celidonio nel 1642, 1669, 1675, 1699, 1706; cosi' Antonio Maria nel 1715, 1736, 1744, e Pietro Egidio e Pier Francesco nel 1790, 1796, 1797. A questa famiglia ha appartenuto il titolo di Conte, titolo che solevasi dagli imperatori a coloro che erano al loro fianco. Da questi Conti si sceglieva coloro che venivano destinati a soprintendere agli uffizi del regio palazzo, ed altri erano mandati al governo delle provincie dell'impero ed a gurdare i confini. Erano poi altri conti, estranei ai cennati uffizi, come quelli addetti all'annona, al commercio; ed anche i provveditori dell'esercito si ebbero quel titolo. Ai tempi dei Goti la dignità di Conte... Continua

fu pur mantenuta a parecchi pubblici funzionari; ed i Longobardi ancora dissero i loro governatori conti o castaldi.


Compra un documento araldico sulla famiglia Eiraldi

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Eiraldi

Blasone della famiglia

D'azzurro a due leoni d'oro contro rampanti sostenenti un'ala spiegata al naturale, con una rosa di rosso, gambuta e fogliata d'oro, in punta allo scudo. Lo scudo sar
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook