1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Elama, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Elama
Corona nobiliare Elama
Famiglia di origine spagnola, passata a Parma con don Filippo di Borbone. Don Ferdinando di Borbone con patente del 30 maggio 1766 concesse il titolo di nobile a Giuseppe e disc. m. per i meriti suoi verso il padre D. Filippo, che aveva servito per quarantasette anni con diligenza e fedeltà come direttore della sua farmacia e per quelli della moglie Petronilla Dupuy, ancella cubicularia in corte. Il figlio Antonio Giuseppe, nato a Colorno nel 1759 da Filippa Neuville, dama di camera, ebbe per padrino, Giuseppe Pardo, tesoriere ducale e segretario del re di Spagna; era avvocato e procuratore fiscale nel 1788. Pietro n. 7 luglio 1760, che appare nel 1801 padrino al battesimo di Luigi, figlio di Antonio, di Giuseppe, è il noto archeologo, successo nella direzione del museo borbonico di Parma al celebre padre Paciaudi, arricchendolo di pregevoli monumenti ed illustrandolo con pregevoli lavori. Egli fu pure per ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Elama

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Elama

Blasone della famiglia

Troncato: primo d'oro all'aquila al naturale coronata del campo; nel secondo d'azzurro al sole d'oro irradiante un cespuglio fiorito al naturale e nodrito sulla campagna di verde uscente dall'angolo sinistro della punta.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook