1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Enselmi, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobile di Arcevia (mf.)
Traccia araldica della famiglia: Enselmi
Corona nobiliare Enselmi
Antica famiglia di Arcevia (Ancona), il cui ricordo trovasi fin dal 1517. Anselmo, nel novembre 1731, fu eletto priore. Avendo egli, nel 1733, conseguito la laurea di dottore in legge, il patrio Consiglio gli conferì l'alta carica di Gonfaloniere aggregando così egli e la sua famiglia nell'ordine dei nobili cittadini. Tale carica egli poi la ricoprì in seguito per molte altre volte. Il suddetto Anselmo, nel 1742, fu eletto vice-governatore di Arceria e morì nel 1788, più che ottantenne. Non possiamo, inoltre, tacere il capitano Pietro e il dottore in legge Francesco (1761); il canonico Don Angelo e Pacifico, più volte gonfaloniere; Giuseppe che pure si adottorò e fu presidente della Congregazione di Carità e nel 1848 colonnello della Guardia civica, nonché esimio musicista, e come tale lasciò buoni componimenti sacri e profani. Il cav. Anselmo (n. 29 luglio 1859, m. 8 dic. 1907) dottore in scienze sociali, R. Ispettore ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Enselmi

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Enselmi

Blasone della famiglia

D'argento, al castello di rosso di tre torri, aperte e finestrate di nero, merlate alla ghibellina.
Blasone della Famiglia Anselmi dal Veneto. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol.I p.395.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook