1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Origine del cognome Eranci, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Eranci
Corona nobiliare Eranci
Tra le famiglie nobili di Mazzara si è ritrovato anche la famiglia B. derivata da Vanni B. Coppiero del Rè Federico secondo, ed hebbe dal Rè Pietro secondo la Castellania della medesma città. suo figlio Salvadore parimente fù Giurato di Mazzara nel 1399. insieme con Betto di Finara, Antonio Emanuele, e Giovanni d'Appisi: parimente nel 1402. e' suoi colleghi furono Giorgio di Londre, Marco di Penna, e Giovanni Adamo e nel 1415. con il predetto Marco di Penna, Fulco d'Alagna, e Nicolò Rincìone. Giovanni B. visse con molto decoro nella sua patria: ed hebbe carico dal Rè Alfonzo di Capitan d'Arme nella città di Leocata. Francesco B. servì, ed accompagnò la Reina Germana nella vistia delle sue Città della cammera, e dopò fin al ritorno in Napoli hebbe per moglie costui la figlia d'Hettore Adamo cavaliero Mazzarese, e procreò alcuni figliuoli. ...
... Continua
Compra un documento araldico sulla famiglia Eranci

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Eranci

Blasone della famiglia

Troncato: al primo d'azzurro al mare ondato di argento, sormontato da una stella di sei raggi di oro; al secondo partito: al primo di rosso al sinistrocherio di carnagione impugnante una spada d'oro, posta in palo; al secondo d'oro alla mezza aquila bicipite di nero nascente dalla partizione. (R. D. 13 agosto 1926).
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook