Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Giunti Modesti, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi
Traccia araldica della famiglia: Giunti Modesti
Corona nobiliare Giunti Modesti
Antica e nobile famiglia toscana originaria di Prato di cui si dice: "Questa è la Famiglia de' famosi Stampatori G., che montando in ricchezze grandissime, hanno fatto parentadi con casa Cornaro, Foscarini, Marino, le più rinomate di Venezia". Il cognome deriva dal matrimonio tra Bernardo Giunti e Dorotea Modesti nel 1530; questa famiglia era residente a Prato: Giovanni Francesco e il fratello Giulio di Modesto Giunti Modesti furono ammessi alla nobiltà pratese nel 1765; il solo Giovanni Francesco invece fu ammesso al patriziato fiorentino nel 1789. Lo stemma della famiglia Giunti Modesti è così blasonato: Partito: nel 1° troncato di rosso e d'argento, alla losanga del secondo nel primo, caricata di un giglio del campo, e alla banda diminuita di nero; nel 2° inquartato d'argento e di rosso, a due stelle a sei punte del primo nei due quarti del secondo, e sul tutto di rosso, seminato di gigli d'oro... Continua
(scudetto di Prato); il 2° abbassato sotto il capo d'oro, caricato di tre palle, 1.2, l'una d'azzurro caricata di tre gigli d'oro, 1.2, e le due di rosso.
Compra un documento araldico su Giunti Modesti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Giunti Modesti

Stemma  della famiglia Giunti Modesti

1 Blasone della famiglia Giunti Modesti

Partito: nel 1° troncato di rosso e d'argento, alla losanga del secondo nel primo, caricata di un giglio del campo, e alla banda diminuita di nero; nel 2° inquartato d'argento e di rosso, a due stelle a sei punte del primo nei due quarti del secondo, e sul tutto di rosso, seminato di gigli d'oro (scudetto di Prato); il 2° abbassato sotto il capo d'oro, caricato di tre palle, 1.2, l'una d'azzurro caricata di tre gigli d'oro, 1.2, e le due di rosso.

Giunti Modesti originari della Toscana Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.2416.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook