Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Guttaduro, provenienza: Italia

Titolo: Baroni - Marchesi - Principi
Traccia araldica della famiglia: Guttaduro
Corona nobiliare Guttaduro
Antica e nobile famiglia siciliana che si ritiene derivi dai baroni di Guttadauro in Valenza. Fregiata del titolo di principe Emanuel, marchese di Santa Barbara, ebbe i feudi di Ganzaria, Granvilla Soprana, Nucifora, Pedagaggi e Randazzini, Reburdone, ecc. Notiamo un Giovan Francesco Guttaduro, gentiluomo di camera di re Alfonso e suo figlio Giovan Vincenzo regio falconiere 1446 e castellano di Mineo. Antonio, nel 1535 fu commissario generale del regno di Sicilia; Vito, che si vuole abbia portato il casato in Vizzini, primo barone di Ganzaria e Reburdone, inoltre, con privilegio datato 30 gennaio 1621, ottenne il titolo di Don; Giovanni, dottore in leggi proconservatore in Vizzini 1632; Raffaele acquistò la castellania di Vizzini e, ottenne la baronia di Tre Canali con privilegio del 25 settembre 1640; Ferdinando fu barone di Granvilla; Francesco, giurato e sindaco di Vizzini, ed un Gaetano fu barone di Ganzaria;... Continua
Luigi, il principe Emanuel, fu anche colonnello dei miliziotti, intendente di Siracusa, ecc.; un Giovanni fu vescovo di Caltanissetta. Il blasone della famiglia Guttaduro dalla sicilia è: D’azzurro, a tre fasce d’oro, gocciate inferiormente di sei pezzi dello stesso, tre gocce cadenti dalla prima fascia, due dalla seconda e una dalla terza.
Compra un documento araldico su Guttaduro

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Guttaduro

Stemma  della famiglia Guttaduro

1 Blasone della famiglia Guttaduro

D’azzurro, a tre fasce d’oro, gocciate inferiormente di sei pezzi dello stesso, tre gocce cadenti dalla prima fascia, due dalla seconda e una dalla terza.

Blasone dlla famiglia Guttaduro dalla Sicilia. Fonte: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912).

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook