1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Risultato della Ricerca:
Manfroni Di Manfort (Italia) NobiliManfroti (Italia) Nobili Manfrotti (Italia) Nobili Mang (Deutschland) Adelsfamilie - RitterManga (España - Galicia) Señores - Caballeros - Familia NobleManga (Italia) Nobili Mangado (España - El Real (Almería)) Señores - Caballeros - Familia NobleMangana (Italia) Nobili Manganari (Italia) NobiliManganaro (Italia) NobiliManganella (Italia) Nobili

Origine del cognome Manfroni Di Manfort, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Manfroni Di Manfort
Ordina adesso il Tuo Documento Araldico
Corona nobiliare Manfroni Di Manfort
La famiglia Manfroni o Manfrone nel secolo XVI si vede fiorire in Val di Sole nel Trentino e precisamente a Caldés nel castello che era stato dei conti Thun. Nel 1554 l'imperatore Ferdinando ne riconobbe i titoli nobiliari. Ma un incendio della chiesa parrocchiale di Caldés non permise la ricostruzione dell'albero genealogico di questa famiglia la quale perciò non è in grado di poter documentare la sua derivazione dai Manfroni romagnoli e condottieri d'armi. Un diploma del 23 maggio 1726 dell'imperatore Carlo VI concede ai fratelli Giovani Giacomo, Giovanni Federico e Giuseppe Antonio l'amplificazione dello stemma, il predicato di Manfort ed il titolo di cavaliere col diritto di chiamarsi e farsi chiamare nobili di Manfort e cavalieri del S.R.I.*. *Sacro Romano Impero, nome ufficialmente assunto dal ricostituito Impero Romano d'Occidente dopo la solenne incoronazione di Carlo Magno avvenuto in Roma (800). ...
... Continua

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Manfroni Di Manfort

Ordina adesso il Tuo Stemma Nobiliare
Stemma  della famiglia Manfroni di Manfort

1 Blasone della famiglia Manfroni di Manfort

Manfroni dell'Emilia. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze. vol. IV pag.299.

Inquartato: al primo e quarto d'argento al guerriero al naturale rivoltato di mezzo profilo, con la spada sguainata e lo scudo carico di una stella (6) di oro; al secondo e terzo di rosso, al braccio di carnagione vestito d'argento e sostenente una bilancia d'oro, cimata di una crocetta patente; nel terzo la figura è rivoltata. Sul tutto: di nero carico di una corona d'oro. Cimiero: A destra: il guerriero del campo; a sinistra: il braccio del campo.

Ordina la ricerca professionale araldica storica dell'origine del Tuo Cognome con il Titolo Nobiliare e lo stemma.
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook