1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Mantegazza

Cognome: Mantegazza

Dossier: 4587
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili
Nobili in: Italia (Lombardia - Emilia Romagna)


Anteprima araldica della famiglia :
Mantegazza

Acquista

Corona nobiliare MantegazzaLa più antica memoria di questa illustre famiglia milanese rimonta al 962, anno in cui fioriva Boschino Mantegazza, famigliare e scudiero di quel Tazio Mandello che l’imperatore Ottone I fece signore di Taccagno. Da lui discesero Giovanolo Boschino M., condottiero di genti alemanne nel 1080 e 1081, Michele Boschino M., capitano generale dei pavesi collegati nel 1124 a molte migliaia di altri lombardi per recarsi in Terrasanta a combattere gli infedeli, Boschino VII, supremo duce dei milanesi; Giovanni, figlio del precedente, che combatté anch’egli a Campomorto, e nel 1119 figurò fra i 35 nobili che firmarono il decreto, onde i milanesi, ad istanza del monaco Bernardo, concedettero l’esenzione di ogni balzello alla chiesa di San Giuseppe da essi edificata in Pontida. Appartennero a questa prosapia anche: Paolo, partigiano dei signori della Torre e del marchese di Monferrato, implicato nella trama ordita da Paolo Damiano contro l’arcivescovo Ottone, per cui venne ...
Continua

Blasone Mantegazza

Stemma della famiglia Mantegazza

1 Stemma della famiglia Mantegazza

Blasone della famiglia Mantegazza da Milano. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Sbarrato d'oro e d'azzurro, col capo del primo, caricato di un'aquila di nero, coronata dello stesso.

Acquista
Stemma della famiglia Mantegazza

2 Stemma della famiglia Mantegazza

Blasone della famiglia Mantegazza da Piacenza. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Bandato d'oro e d'azzurro, col capo del primo, caricato di un'aquila di nero, coronata dello stesso. Cimiero: Tre piume di struzzo di nero, d'oro e d'azzurro. Motto: NUL BIEN SANS PEINE.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Affida la storia del nome della tua famiglia ai professionisti dell'araldica

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook