1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Martini

Cognome: Martini

Dossier: 2304
Tipo:Anteprima araldica
Una Traccia araldica è un dossier fatto da un programma utile quale punto di partenza per ricercatori ed appassionati araldisti; una Anteprima araldica è un dossier che è stato controllato.

Se acquistate un documento araldico verrà eseguita una nuova accurata ricerca araldica da un araldista esperto.

Lingua del testo: Italiano
Titoli: Conti - Nobili - Patrizi
Nobili in:Italia (Piemonte - Lombardia- Trentino - Veneto - Liguria- Emilia Romagna - Marche- Umbria - Lazio - Abruzzo - Campania - Sicilia)
Il paese o regione del dossier sono riferiti prevalentemente ai luoghi dove la famiglia è stata ascritta alla nobiltà e possono essere diversi da quelli di residenza.
Variazioni Cognome: Martinicchio,de Martini
Le variazioni dei cognomi sono frequenti e derivano prevalentmente da atti involontari quali errori di traduzioni o inflessioni dialettali oppure da atti volontari quali tentativi di sfuggire a persecuzioni o acquisizione di titoli e proprietà di altre famiglie

Anteprima araldica :
Martini
Variazioni Cognome: Martinicchio,de Martini


Compra un Documento Araldico con il Tuo Stemma

Italiano  English  Español  Portugûes  Deutsch
Corona nobiliare MartiniQuesta famiglia, molto nota nel Trentino, a quanto stabilisce la tradizione e come fu accertato in base a documenti, da una sentenza 7 settembre 1923 del Tribunale di Novara, è originaria di Peio, nella cui chiesa parrocchiale è la tomba di famiglia, che risale al 1600. Il primo di cui si ha memoria è un Martino Martini notaio, vissuto nella seconda metà del 1400. Uno dei suoi discendenti fu il celebre è padre gesuita Martino, che nel secolo XVI fu il primo missionario che andò in Cina e la percorse quasi intieramnete facendo importanti studi specialmente geografici sul paese. lasciò un'opera insigne intitolata: "Atlas cinensis". Hanno lasciata chiara memoria i due dottori Carlo Fabiano e Girolamo, vissuti nella seconda metà del seicento; il primo fu Assessore delle Valli di Non e di Cles, il secondo, rimase fino alla morte suo segretario. Questa famiglia fu innalzata alla nobiltà dal principe Massimiliano ...
Per approfondire

Blasone Martini
Variazioni Cognome: Martinicchio,de Martini

Stemma della famiglia Martini

1° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, a tre corone d'oro, poste 2 e 1.

Blasone della famiglia Martini in Palermo. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

2° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Troncato: al primo, d'oro, all'aquila di nero, linguata di rosso, posata sulla vetta di un monte di 5 cime, all'italiana, d'argento, caricato di uno scaglione di rosso, nascente sulla partizione; al secondo d'azzurro al giglio d'argento con una fascia dello stesso cannellata inferiormente, ritirata nella parte superiore del campo azzurro. Cimiero: Mezz'aquila di nero, linguata di rosso, addossata ad un mezzo giglio d'argento.

Blasone della famiglia Martini in Trentino , fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. Spreti" vol. IV p.436.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

3° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, alla mano destra appalmata di carnagione, nascente dalla cima di un monte di sei cime d'oro, e accostata da due stelle a otto (o sei) punte dello stesso.

Blasone della famiglia Pescia e Pistoia in ; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.5957. Note: Famiglia originaria di Monsummano. Vittorio e Vincenzo Martini furono ammessi alla nobiltà di Pescia rispettivamente nel 1773 e nel 1794; lo stesso Vincenzo fu ammesso al patriziato di Pistoia nel 1796.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

4° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

D’azzurro, al leone d'oro caricato della banda di rosso attraversante sul tutto.

Blasone della famiglia Martini in Abruzzo. Fonte bibliografica: "Sulmona dei nobili e degli onorati", Prof. Fabio Maiorano, Accademia degli Agghiacciati, 2007.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

5° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Français

Coupé d'azur sur gueules, l'azur chargé d'un disque ovale d'argent, accosté de deux boucs affrontés du même, appuyant la patte sur le disque, le tout soutenu de la ligne du coupé. Au chef de l'écu d'azur, ch. de trois fleurs-de-lis d'or, rangées entre les quatre pendants d'un lambel de gueules.

Matini de Bologne. Source "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome II L-Z".

Acquista
Stemma della famiglia Martini

6° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Di verde, al capro saliente d'azzurro, caricato di una crocetta patente di rosso, e accostato da due coltelli addossati d'argento manicati di nero; il tutto abbassato sotto il capo cucito d'Angiò.

Blasone della famiglia Martini in Firenze, Santa Croce e Prato; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.3042.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

7° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, alla fascia d'azzurro caricata di tre crocette d'oro.

Blasone della famiglia Martini in Firenze, Santo Spirito, Ferza e Prato; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.3043. Note: Lo stemma si trova anche partito con l'arma della famiglia Lupicini (Giovanni Battista e Luca Martini, eredi di Giovanni Lupicini, chiesa di S.Niccolò, 1631). Lo stemma è riportato anche dal Casotti, tra le famiglie pratesi.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

8° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

D'argento, a tre martelli di nero posti in fascia, ordinati l'uno sull'altro.

Blasone della famiglia Martini in Firenze, Santo Spirito, Ferza e Prato; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.3043. Note: lo stemma è attribuito dal Passerini ai cosiddetti Martini Bonaiuti, discendenti di Martino di Bonaiuto, e probabilmente non hanno niente a che fare con la famiglia Martini.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

9° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, al cervo saliente al naturale, accostato da due ferri di lancia d'argento, guarniti di rosso.

Blasone della famiglia Martini in Firenze, Santo Spirito, Drago; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.3044.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

10° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Di..., alla banda di..., caricata di una banda di losanghe accollate di..., e accompagnata da due uccelli posati di....

Blasone della famiglia Martini in Firenze; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.3056. Note: Famiglia originaria di Venezia. I due esemplari riportati nel fascicolo sono partiti con lo stemma della famiglia Salviati (Sepoltuario Rosselli, in S.Domenico e in S.Girolamo di Fiesole, Giovanni Martini e Cornelia Salviati, fine sec.XV).

Acquista
Stemma della famiglia Martini

11° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Di rosso, a tre scaglioni d'azzurro.

Blasone della famiglia Martini in Livorno; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.5955.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

12° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, al ramo di rosaio al naturale, fiorito di un pezzo d'argento, nodrito sulla cima di un monte di sei cime d'oro, e accostato da due stelle a otto punte dello stesso.

Blasone della famiglia Martini in Pescia e COlle; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.5959. Note: Si trova anche il seguente stemma: inquartato: nel 1° e 4° lo stemma Martini suddetto; nel 2° e 3° di rosso al giglio bottonato d'argento sormontato da una stella a cinque punte d'oro; si tratta dell'arma della famiglia Martini-Mancini di Pescia, originata dal matrimonio di Antonio Luigi Martini con Maria Mancini, nella prima metà del XIX secolo. La famiglia è riportata dal Bernardini (cfr.) tra le famiglie pesciatine, ma Antonio Luigi Martini fu ammesso alla nobiltà di Colle Val d'Elsa nel 1845.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

13° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Di..., al leone di..., e alla fascia diminuita attraversante di....

Blasone della famiglia Martini in Pescia; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.7640.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

14° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Di..., all'albero di..., nodrito su un monte di sei cime di... e sostenuto da un leone di..., coronato di....

Blasone della famiglia Martini in Pescia; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.7641. Note: Si trova indicato anche il doppio cognome «Cecchi Martini».

Acquista
Stemma della famiglia Martini

15° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, a tre rami di rosaio d'argento, fioriti ciascuno di un pezzo dello stesso, nodriti sulla cima di un monte di tre cime d'oro.

Blasone della famiglia Martini in Prato; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.5958.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

16° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Troncato: nel 1° d'argento, al riccio passante al naturale; nel 2° di nero pieno.

Blasone della famiglia Martini in Siena; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.7014. Note: Si trova anche il cognome «Villanucci de Ricci».

Acquista
Stemma della famiglia Martini

17° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

D'oro, al capro saliente al naturale.

Blasone della famiglia Martini in Siena; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.7015. Note: Sono indicati come «Martini d' Asciano» o «Martini dalli Agostoli o di Neri». Lo stemma è riportato dal ms. "Armi delle famiglie senesi", sec.XVII,

Acquista
Stemma della famiglia Martini

18° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

D'oro, al capro saliente al naturale, con il capo dell'Impero.

Blasone della famiglia Martini in Siena; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.7015. Note: Sono indicati come «Martini d' Asciano» o «Martini dalli Agostoli o di Neri».

Acquista
Stemma della famiglia Martini

19° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Inquartato; nel 1° e 4° di rosso, all' aquila d'oro, coronata dello stesso ; nel 2° e 3° d'oro, alla banda d'azzurro caricata di tre api d'oro poste nel verso della banda. Sul tutto interzato di verde, d'azzurro e di rosso, al capriolo d'argento, accostato da tre gigli d'oro, due in capo ed uno in punta. Cimieri: 1° Un uomo d'armi uscente e rivolto, armato di una picca; 2° l'aquila dello scudo ; 3° una torre a due piani d'argento fancheggiata da due muri dello stesso, aperta di rosso e cimata da una banderuola d'oro.

Blasone della famiglia Martini in Cremona e Trentino fregiata del titolo comitale. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

20° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, al destrocherio di carnagione, vestito di rosso, impugnante un martello d'argento, accompagnato in punta da una terrazza di verde, al capro d'argento in essa passante.

Blasone della famiglia Martini in Modena. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

21° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Spaccato: nel 1° d'azzurro, all'agnello d'argento passante, sormontato da una stella d'oro; nel 2° di verde, a due piante di rosa d'oro nudrite sopra una zolla dello stesso movente dalla punta. Motto: Deus videt.

Blasone della famiglia Martini in Castelnuovo nel contado di Nizza. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

22° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Inquartato; nel 4.° d' azzurro, all' agnello passante d'argento; nel 2.° d'azzurro, a tre bisantini d' argento, 2 e 4 ; nel 3.° partito d'azzurro e d'argento, ad un bisantino, un tortello, ed un bisantino tortello, posti 2 e 4 ; sul tutto i due primi dell' uno nell'altro, l'ultimo dell'uno all'altro e dell'uno nell'altro ; nel 4.° di rosso, al liocorno furioso d'argento.

Blasone della famiglia Martini in Piemonte. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

23° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, all'albero di verde, sostenuto da due mani di carnagione manicate di rosso, e sormontato da una cometa d'oro.

Blasone della famiglia Martini in Spello (Umbria). Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Martini

24° Stemma della famiglia Martini
Lingua del testo: Italiano

Spaccato; di rosso, a due gigli d'argento, e d'azzurro, a due fascie partite d'argento e d'oro; la prima attraversante sulla partizione.

Blasone della famiglia Martini in Velletri. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Ogni cognome ha una storia che merita di esser raccontata
Rendi immortale quella della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.



Cittadinanza Italiana

Genealogia per ottenere la cittadinanza Italiana

Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported; in parole semplici potete copiare, linkare e pubblicare qualsiasi pagina o immagine con l'unica avvertenza di indicare la fonte: heraldrysinstitute.com.

  2. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  3. I contenuti di questa pagina hanno scopo unicamente didattico, sono un punto di partenza per le ricerche araldiche, possono contenere errori e/o imprecisioni, non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare, non costituiscono attribuzione di rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica. Con il tasto "Acquista" si può comprare una ricerca araldica professionale che verrà eseguita da un ricercatore sul cognome che confermerete nel modulo successivo.

  4. Una Traccia araldica è un dossier fatto da un programma utile quale punto di partenza per ricercatori ed appassionati araldisti; una Anteprima araldica è un dossier che è stato controllato.

    Se acquistate un documento araldico verrà eseguita una nuova accurata ricerca araldica da un araldista esperto.

  5. Le variazioni dei cognomi sono frequenti e derivano prevalentmente da atti involontari quali errori di traduzioni o inflessioni dialettali oppure da atti volontari quali tentativi di sfuggire a persecuzioni o acquisizione di titoli e proprietà di altre famiglie