1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Merendino

Cognome: Merendino

Dossier: 11692
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili - Baroni
Nobili in:Italia (Sicilia)

Anteprima araldica della famiglia :
Merendino


Compra un Documento Araldico con il Tuo Stemma

Corona nobiliare MerendinoAntica ed assai nobile famiglia siciliana, oriunda da Corleone (Palermo) ma diramata anche in Ragusa ed in Scicli, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia ma anche d'America. Nel XVI secolo in Ragusa la famiglia era imparentata con il nobilissimo casato Cocuzza. Essa, inoltre, possedette la baronia del Pantano, della quale vediamo investita una Felicia, in data 22 agosto 1746. In Palermo si erge ancora oggi l'omonimo palazzo nobiliare, commissionato, nel 1766, dai Merendino all'architetto Andrea Giganti ma i lavori iniziarono solo nel 1785 quando l'architetto G. Venanzio Marvuglia, modificato il progetto iniziale di A. Giganti, diede inizio alla costruzione del Palazzo e ne diresse i lavori. La chiara nobiltà della famiglia è ulteriormente confermata dalla sua presenza nella pregevole opera "Il Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti", del genealogista Giovan Battista di Crollalanza, pubblicata a Pisa nel ...
Continua

Blasone Merendino

Stemma della famiglia Merendino

1° Stemma della famiglia Merendino
Lingua del testo: Italiano

D’oro, alla fascia d’azzurro, caricata da un sole del campo sormontata da tre stelle d’azzurro, ed accompagnata in punta da una testa di re al naturale, coronata all’antica.

Fonti bibliografiche: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912) custodito presso la biblioteca centrale della regione Sicilia; Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista
Stemma della famiglia Merendino

2° Stemma della famiglia Merendino
Lingua del testo: Italiano

D'argento alla croce d'azzurro caricata da cinque lune montanti del campo; col capo d'oro.

Alias della famiglia Merendino di origine incerta.

Acquista

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Stiamo costruendo il più grande archivio digitale di stemmi al mondo
assicura un posto alla Tua Famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.

Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported; in parole semplici potete copiare, linkare e pubblicare qualsiasi pagina o immagine con l'unica avvertenza di indicare la fonte: heraldrysinstitute.com.

  2. Una traccia araldica è un punto di partenza per i ricercatori e non è stato ancora revisionato; una anteprima raldica è una scheda con attendibilità maggiore.

  3. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  4. I contenuti di questa pagina hanno scopo unicamente didattico, sono un punto di partenza per le ricerche araldiche, possono contenere errori e/o imprecisioni, non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare, non costituiscono attribuzione di rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica. Con il tasto "Acquista" si può comprare una ricerca araldica professionale che verrà eseguita da un ricercatore sul cognome che confermerete nel modulo successivo.



lv-s


lv-s


lv-s