EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Passerotta, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Principi
Traccia araldica della famiglia: Passerotta
Corona nobiliare Passerotta Le più antiche notizie storiche provano che questa stirpe ha goduto nobiltà in Crema fin dal secolo XIII. Un ramo antichissimo ebbe sede a Bologna ed è infatti illustrato dal M.se D. Carlo Salaroli bolognese nel suo manoscritto "Famiglie della Città di Bologna, loro origine, arme, case e sepolutre, loro dignità, sin all'anno 1740" conservato nella Biblioteca dell'Archiginnasio di Bologna. In questo manoscitto oltre la blasonatura dello stemma abbiamo notizia del Vescovo P. Auditore di Rota, Anziano, Ambasciatore, Dottore. Questa notiza prova non solo l'alta posizione del personaggio ma come la famiglia stessa fosse una delle più ragguardevoli della Città per le cariche coperte che conferivano la nobiltà trasmissibile. Inoltre la nobile Casata possedeva vari feudi nell'Appennino. Del XVI secolo si ricordano i celebri pittori Bartolomeo nato a Bologna il 28 Giugno 1528, morto il 3 Giugno 1592 ed il figlio Tiburzio; celebri per le loro opere conservate nei più... Continua

importanti musei d'Italia. Angelo fu lettore d'istituzioni Legali e Gius Civile nella Università di Bologna nel 1642. Il ramo passato in Toscana ed esattamente in quel di Pisa fa capo ad Andrea Domenico 1663, Giovan Francesco 1720, Bartolomeo Melchiorre 1749, Francesco Gaspero Maira 1813, Giuseppe Amerigo 1846, Oreste Attilio 1871 e Nello 1893 si giunge agli attuali rappresentanti decorati del titolo di Principe (m.p.) da S.A.R. Cesare d'Altavilla, distinti quali eccellenti edili, architetti, pittori e miniaturisti. A Peccioli, nella cappella del Convento delle suore Domenicane, si possono ammirare gli affreschi sacri del Passerotti. Oreste Attilio predetto fu pittore e miniaturista illustre. Motto della famiglia: Ad majora Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Bologna.


Compra un documento araldico su Passerotta

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Passerotta

Blasone della famiglia

D'azzurro alla fascia d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook