1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Paulietti, provenienza: Italia

Titolo: Baroni - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Paulietti
Corona nobiliare Paulietti Ebbero la nobiltà per i Paesi ereditari austriaci col predicato di Treuheim con diploma dato a Vienna il 29 dicembre 1798 dall'imperatore Francesco I. La famiglia ottenne poi il titolo di barone dell'I.A. con la conferma del predicato (maschi e femmine), dall'imperatore Ferdinando I con diploma 27 maggio 1837 e il riconoscimento con D.M. 14 agosto 1925. La nobiltà venne concessa per i meriti che Andrea Luigi aveva acquistato percorrendo la carriera di magistrato, che concluse in qualità di presidente della Suprema Corte d'Appello in Innsbruck. Antonio fu uomo politico e attivo deputato clericale al parlamento austriaco nella seconda metà dell'800; ricoprì la carica di ministro d'agricoltura.
Compra un documento araldico su Paulietti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Paulietti

Blasone della famiglia

Interzato in fascia: al primo di oro all'aquila di nero; al secondo d'azzurro ad un muro d'argento, mattonato di nero, merlato alla ghibellina; al terzo d'argento a tre bande di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook