1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Pelazzo, provenienza: Italia

Titolo: Baroni - Conti
Traccia araldica della famiglia: Pelazzo
Corona nobiliare Pelazzo
Godette nobiltà in Caltagirone, Messina, Palermo. Un Antonio fu giurato di Caltagirone negli anni 1477-78, 1488-89, 1492-93; un Niccolò tenne la stessa carica in detta città nel 1500-1501; un Giacomo fu senatore di Palermo nel 1500-1501, 1504-5; un Giovanni fu giurato di Caltagirone nel 1508-9; un Tommaso ed un Biagio, furono annotati nella mastra nobile del Mollica; un Antonio, da Adernò, alfiere della milizia di cavalli della sergenzia del terzo di San Filippo, con privilegio del 16 gennaio 1621, ottenne per se e i suoi il titolo di Don; un Onofrio, dottore in leggi, da Palermo, con privilegio del 20 dicembre 1765, ebbe concessione del titolo di barone di San Giorgio, titolo che, con decreto del capo del Governo in data 25 giugno 1927, venne riconosciuto al signor Leopoldo, di Tommaso. Altro ramo. Conti di San Bartolomeo. Appartiene a questa nobile famiglia il conte Pietro, poeta gentile e fecondo,... Continua

traduttore delle Odi di Orazio e del libro del Prof. Martini sulla sapienza de' Greci che mandò alle stampe, e morì nel 1842.


Compra un documento araldico su Pelazzo

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Pelazzo

Blasone della famiglia

Di azzurro, alla torre merlata alla ghibellina di tre pezzi d'oro, aperta e finestrata di nero, posta sulla campagna al naturale, sinistrata da un leone del secondo controrampante e sei stelle ad otto raggi dello stesso ordinate in fascia nel capo 4 e 2.
Blasone della famiglia Melazzo della Sicilia. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" .
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook