1. Origine del cognomePeralto, provenienza: Italia

    Titolo: Baroni - Conti
    Traccia araldica della famiglia:Peralto
    Corona nobiliare Peralto
    Hebbe in Aragona real origine la nobilissima famiglia di Sicilia. Percioche il re don Giaime D'Aragona chiamato il Conquistatore, primo di questo nome, hebbe un figlio naturale detto don Fernando Sanchez de Castro con don'Aldonza de Antillon figlia di don Sanchio Antillon rico ombre de Aragona, e del più alto sangue di quel Regno per il nome di suo padre don Velez de Antillon Conte di Urgel. Magiordomo maggior, ed Alfiero maggior d'Aragona. A questo don Fernan Sanchez diede il detto Re don Giaime la Baronia, e Stato di Castro con il Castello, e Villa di Pomar nella riviera del fiume Cena, dandogli per arme nel scudo diviso in quattro quarti, nelle due quarti Pali d'Aragona, e negl'altri dui quelle di Antillon, che sono una stella rossa in campo d'argento, Non laciò dunque egli d'impiegarsi a' serviggi del Re suo padre, e del Re Don Pietro terzo. suo... Continua
    fratello,per il quale passò in Sicilia l'anno 1261. a far la capitulatione del casamento che fece il re don PIetro con Constanza fglia del Re Manfredo di Napoli, e di Siclia poscia andò alla conquista di Valenza, e di Terrasanta, e passando di Sicilia ricevè l'ordine di Cavaliero per mano del Re Carlo di Angiò,di Napoli,hebbe egli per moglie donna Aldonza Ximenez de Urrea figlia di don Scimeno de Urrea rico ombre de Aragona,signor della Villa di Aranda,e del suo Stato,Capitan Genrale nella conquista di Valenza,per lo che acquistò la fortezza di Arcaralen,Lucena,Chodes,Alcora,ed altri Vassalli,la cui moglie fù donna Gracia Dionisio nepote del Conte Dionisio del sangue real di Ungaria,ed ambedue furono progenitori del Conte di Aranda hoggi grande di Castiglia,e del Marchese de Almonavil,e del Conte di Pavia,che pervenne dell'Imp. di Alemagna originati de Franchi. Lasciò don Fernan Sanchez de Castro dopò alla sua morte che seguì nel 1275. con donna Aldonza Ximenez de Urrea sua moglie, un figlio che si chiamò don Filippo Fernandez de Castro, che nel 1286. hebbe restituito del Re Alfonso 3. suo coggino le Terre che furono tolte à suo padre, del Re don Pietro, perlochè lo servì con i suoi vassalli, contra Don Giaime di Aragona re di Maiorica, c'haveva entrato col suo essercito per l'Ampurdan ed in molt'altre occasioni;si casò egli due volte,la prima con donna Aidonza de P.unica herede della Baroniggi.
    Compra un documento araldico su Peralto

    Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

    Stemma della famiglia: Peralto

    Blasone della famiglia

    Troncato d'azzurro e d'oro
    Compra una riproduzione dello Stemma
    Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome
900){cwidth=cheight="80%"}else if(screen.availWidth>470){cwidth=cheight="90%"}else{cwidth="90%";cheight="60%"}$("[rel^='img-']").colorbox({photo:!0,width:cwidth,height:cheight});$(".spin").click(function(event){spinner()});$("[rel='buy']").click(function(event){event.preventDefault();spinner();href=$(this).attr('href').replace("/buy",urmod+"cart.php");$.get(href,function(data){location.replace('/buy/?'+$.now())})})});function spinner(){};function spinner_end(){$('#spinner_one').hide()};function onsubmit_validate_field(name,minlength,email,compareTo){value=$('#'+name).val();length=value.length;if(minlength&&length0){if(minlength&&lengthi?e+i:i}function a(t,e){return Math.round((/%/.test(t)?("x"===e?E.width():o())/100:1)*parseInt(t,10))}function s(t,e){return t.get("photo")||t.get("photoRegex").test(e)}function l(t,e){return t.get("retinaUrl")&&i.devicePixelRatio>1?e.replace(t.get("photoRegex"),t.get("retinaSuffix")):e}function d(t){"contains"in x[0]&&!x[0].contains(t.target)&&t.target!==v[0]&&(t.stopPropagation(),x.focus())}function c(t){c.str!==t&&(x.add(v).removeClass(c.str).addClass(t),c.str=t)}function g(e){A=0,e&&e!==!1&&"nofollow"!==e?(W=t("."+te).filter(function(){var i=t.data(this,Y),n=new r(this,i);return n.get("rel")===e}),A=W.index(_.el),-1===A&&(W=W.add(_.el),A=W.length-1)):W=t(_.el)}function u(i){t(e).trigger(i),ae.triggerHandler(i)}function f(i){var o;if(!G){if(o=t(i).data(Y),_=new r(i,o),g(_.get("rel")),!U){U=$=!0,c(_.get("className")),x.css({visibility:"hidden",display:"block",opacity:""}),I=n(se,"LoadedContent","width:0; height:0; overflow:hidden; visibility:hidden"),b.css({width:"",height:""}).append(I),j=T.height()+k.height()+b.outerHeight(!0)-b.height(),D=C.width()+H.width()+b.outerWidth(!0)-b.width(),N=I.outerHeight(!0),z=I.outerWidth(!0);var h=a(_.get("initialWidth"),"x"),s=a(_.get("initialHeight"),"y"),l=_.get("maxWidth"),f=_.get("maxHeight");_.w=Math.max((l!==!1?Math.min(h,a(l,"x")):h)-z-D,0),_.h=Math.max((f!==!1?Math.min(s,a(f,"y")):s)-N-j,0),I.css({width:"",height:_.h}),J.position(),u(ee),_.get("onOpen"),O.add(F).hide(),x.focus(),_.get("trapFocus")&&e.addEventListener&&(e.addEventListener("focus",d,!0),ae.one(re,function(){e.removeEventListener("focus",d,!0)})),_.get("returnFocus")&&ae.one(re,function(){t(_.el).focus()})}var p=parseFloat(_.get("opacity"));v.css({opacity:p===p?p:"",cursor:_.get("overlayClose")?"pointer":"",visibility:"visible"}).show(),_.get("closeButton")?B.html(_.get("close")).appendTo(b):B.appendTo("
"),w()}}function p(){x||(V=!1,E=t(i),x=n(se).attr({id:Y,"class":t.support.opacity===!1?Z+"IE":"",role:"dialog",tabindex:"-1"}).hide(),v=n(se,"Overlay").hide(),L=t([n(se,"LoadingOverlay")[0],n(se,"LoadingGraphic")[0]]),y=n(se,"Wrapper"),b=n(se,"Content").append(F=n(se,"Title"),R=n(se,"Current"),P=t('