EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Piraina, provenienza: Italia

Titolo: Baroni
Traccia araldica della famiglia: Piraina
Corona nobiliare Piraina
Famiglia siciliana assai antica e nobile, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Un Mario acquistò il feudo Mandralisca, del quale ebbe investitura il 21 settembre 1666; acquistò anche il feudo Castagna del quale ebbe investitura il 27 settembre 1660. Un Giovan Battista, fu giurato di Cefalù. Un Corradino, qualificato barone, non sappiamo con qual diritto, fu senatore in Noto nel 1812-13. Enrico, barone di Madralisca, e di Carmela Cipolla, fu naturalista e archeologo e, morendo senza figli, lasciò i suoi beni al Comune di Cefalù con l'obbligo di fondare un liceo. un altro Enrico, sempre barone di Mandralisca, tenne la carica di proconservatore in detta città dall?anno 1774 al 1799, nel quale anno venne sostituito dal figlio Michelangelo, investito di Mandralisca a 22 marzo 1800. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di barone di Mandralisca (mpr.). I cognomi antichi in qualunque modo conservati... Continua
rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti. Pare siano molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che con tanto decoro sostentano questo così antico e nobile cognome che ha avuto uomini di Consiglio, e altri soggetti illustri.
Compra un documento araldico su Piraina

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Piraina

Blasone della famiglia

Di rosso al leone d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook