1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Pirocci, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi
Traccia araldica della famiglia: Pirocci
Corona nobiliare Pirocci
Antica ed illustre famiglia, di origine greca, la quale si trova stabilita nell'isola di Rodi fin dal XIV secolo, ove possedeva molti latifondi e sosteneva le più cospicue cariche. Caduta quell'isola in potere dei Turchi, la famiglia volle seguire la fortuna dell'ordine Gerosolimitano che era stato costretto di abbandonarla, e si stabilì successivamente in Candia, in Messina, in Viterbo, ma quando l'ordine passò a Malta nel 1530, Cosimo, trapiantò quivi la propria famiglia, ed era nominato al supremo comando degli arsenali e cantieri dell'ordine, carica che passò poi al di lui figlio Paolo. Da questo nacque Lorenzo-Ubaldesco, esimio giureconsulto, e uditore di parecchi Gran Maestri. Giovanni Pio, figlio del, precedente, dal Gran Maestro Perettos fu creato barone di Budac il 23 aprile 1716, e dal Re Carlo VI nominato segreto regio a Siracusa nel 1726, e da Filippo V di Spagna decorato nel 1742 del titolo di visconte di Cartlez,... Continua

e poi di quello di marchese del regno di Castiglia. Motto della famiglia: Divisa: Non nisi per ardua.


Compra un documento araldico su Pirocci

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Pirocci

Blasone della famiglia

D'azzurro, all'albero di pero, fruttifero di tre pezzi, 1 e 2, accostato da due leoni controrampanti d'oro, con tre stelle dello stesso ordinate in capo.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook