1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Piromallo Capece Piscicelli

Cognome: Piromallo Capece Piscicelli

Dossier: 4100
Nobiltà: Marchesi
Nobili in: Italia (Campania)
Anteprima araldica della famiglia: in: Italiano

Anteprima araldica della famiglia: Piromallo Capece Piscicelli

Corona nobiliare Piromallo Capece PiscicelliLinea secondogenita dell'omonima famiglia, discendente dal marchese e conte decaduto D. Giacomo, fratello del decaduto duca Gio. Battista autorizzato coi suoi discendenti ad aggiungere il cognome Capece Piscicelli, con R. D. 23 giugno 1904. La famiglia ha partecipato alla storia di Napoli ed alle sue vicende durante i trascorsi, concorrendo non poco alla nobiltà e alle cariche istituzionali della stessa città, fatte dai re che hanno regnato nel Ducato di Napoli. Molti regni hanno passato su questa provincia bizantina, retta da un dux. Nel 638 Napoli fu dipendente del governatore della Sicilia e in seguito governata direttamente dall'imperatore. Il duca-vescovo Stefano II fu il primo dei duchi elettivi che si succedettero per circa un secolo, seguiti dai duchi ereditari. Oltre a Napoli, il ducato comprendeva Pozzuoli, Cuma, Sorrento e la Terra del Lavoro. L'eta d'oro fu il X secolo, sotto i regni di Gregorio III, Sergio II, Atanasio II, Gregorio ...

Continua

Stemma della famiglia: Piromallo Capece Piscicelli

Stemma  della famiglia Piromallo Capece Piscicelli

1 Blasone della famiglia Piromallo Capece Piscicelli

Stemma della famiglia Piromallo o Piromallo Capece Piscicelli; Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" vol V.

Inquartato: nel primo e quarto d'azzurro al leone tenente nelle branche anteriori un maglio e fissante una cometa ondeggiante in sbarra nel punto destro del capo, il tutto di oro, il leone fermo sulla vetta di un monte di tre colli all'italiana d'argento, nascente da una roccia al naturale movente dalla punta dello scudo (Piromallo); nel secondo e terzo di rosso alla banda cuneata d'oro e d'azzurro, accompagnata nel capo da un lambello d'oro di tre denti (Capace Piscicelli). (Riconosciuta con DD. MM. 22 settembre 1889 e 14 luglio 1891). Cimiero: Un cavallo bianco nascente. Supporti: Due leoni al naturale.

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Vai al Catalogo

Affida la storia del nome della tua famiglia ai professionisti dell'araldica
Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:
Email:

Ricerca Cognome


Heraldrys Institute of Rome on Facebook