EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Pirossetti, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi
Traccia araldica della famiglia: Pirossetti
Corona nobiliare Pirossetti Antica ed illustre famiglia, di origine greca, la quale si trova stabilita nell'isola di Rodi fin dal XIV secolo, ove possedeva molti latifondi e sosteneva le più cospicue cariche. Caduta quell'isola in potere dei Turchi, la famiglia volle seguire la fortuna dell'ordine Gerosolimitano che era stato costretto di abbandonarla, e si stabilì successivamente in Candia, in Messina, in Viterbo, ma quando l'ordine passò a Malta nel 1530, Cosimo, trapiantò quivi la propria famiglia, ed era nominato al supremo comando degli arsenali e cantieri dell'ordine, carica che passò poi al di lui figlio Paolo. Da questo nacque Lorenzo-Ubaldesco, esimio giureconsulto, e uditore di parecchi Gran Maestri. Giovanni Pio, figlio del, precedente, dal Gran Maestro Perettos fu creato barone di Budac il 23 aprile 1716, e dal Re Carlo VI nominato segreto regio a Siracusa nel 1726, e da Filippo V di Spagna decorato nel 1742 del titolo di visconte di Cartlez,... Continuae poi di quello di marchese del regno di Castiglia. Motto della famiglia: Divisa: Non nisi per ardua.
Compra un documento araldico su Pirossetti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Pirossetti

Blasone della famiglia

D'azzurro, all'albero di pero, fruttifero di tre pezzi, 1 e 2, accostato da due leoni controrampanti d'oro, con tre stelle dello stesso ordinate in capo.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook