EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Piunti, provenienza: Italia

Titolo: Baroni - Nobili
Traccia araldica della famiglia: Piunti
Corona nobiliare Piunti Questa famiglia è originaria di Poggibonsi; nel 1840 la comunità di Colle propose per l'ascrizione alla sua nobiltà il dottore Benedetto, di Pietro, che era allora vicario di Pescia. Il Granduca ordinò tale ascrizione con decreto del 10 aprile 1840. La famiglia è iscritta nell'Elenco Nobiliare Ufficiale col titolo di Nobile di Colle (maschi e femmine) in persona di: Pietro, di Benedetto, di Pietro Luigi. Figli: Giunta, Ugo, Maria Teresa. Altro ramo. Famiglia calabrese di cui si ha memoria in Sangineto e Strongoli. Con Regio Decreto 8 marzo 1925 e Regie Lettere Patenti 10 luglio stesso anno venne decorata del titolo trasmissibile (maschio primogenito) di barone in persona di Leopoldo, senatore del regno, nato nel 1849. Altra famiglia alzò per arma. D'oro alla fascia di rosso accostata in capo da un vaso di verde sostenente tre rose fogliate al naturale; ed in punta da una banda di rosso accostata in... Continuacapo da un leone leopardito al naturale ed in punta da una stella di rosso.
Compra un documento araldico su Piunti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Piunti

Blasone della famiglia

D'oro alla fascia di rosso accostata in capo da un vaso di verde sostenente tre rose fogliate al naturale; ed in punta da una banda di rosso accostata in capo da un leone leopardito al naturale ed in punta da una stella di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook