1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Pizzica

Cognome: Pizzica

Dossier: 15251
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili
Nobili in:Italia (Toscana - Lazio - Abruzzo)
Variazioni Cognome: Pizica

Anteprima araldica della famiglia :
Pizzica
Variazioni Cognome: Pizica


Compra un Documento Araldico con il Tuo Stemma

Corona nobiliare PizzicaAntica ed assai nobile famiglia Toscana da Pisa detta Pizzica o Pizica. Altro ramo. Antica ed illustre famiglia originaria di Chieti, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia, con una certa preminenza nel Lazio. Tale cognominizzazione dovrebbe derivare dal nome medievale Pizzico, nato come variante (o forse come forma ipocoristica) del nome Pizzo o Piccio, che in italiano antico significa piccolo, piccolino (da intendersi probabilmente in senso affettivo, come avviene nei nomi medievali Piccolo, Piccino, Piccirillo, etc); in alcuni casi, tuttavia, non si può escludere una derivazione dallo stesso termine pizzico, ad indicare particolari caratteristiche fisiche o comportamentali, del capostipite. Questa famiglia, a dir dell'Amayden, era sicuramente comprese tra quelle raccolte nel Libro d'Oro del Campidoglio. Dalla bibliografia documentata sui manoscritti della Vaticana, può rilevarsi il numero relativamente esiguo delle memorie riguardanti le famiglie romane. Se si tralasciano le fonti sospette del Ceccarelli, del Fanusio e del Metallino, ...
Continua

Blasone Pizzica
Variazioni Cognome: Pizica

Stemma della famiglia Pizica

1° Stemma della famiglia Pizica
Lingua del testo: Italiano

D'oro, allo scaglione d'azzurro accompagnato da tre palle dello stesso, 2.1.

Blasone della famiglia Pizica o Pizzica da Pisa; fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.6289.

Acquista
Stemma della famiglia Pizzica

2° Stemma della famiglia Pizzica
Lingua del testo: Italiano

D'oro, al capriolo di rosso, accompagnato da sei torte dello stesso, tre in capo, e tre in punta, ordinate in due fascie.

Blasone della famiglia Pizzica da Pisa. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Acquista

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Affida la storia del nome della tua famiglia ai professionisti dell'araldica

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.

Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported; in parole semplici potete copiare, linkare e pubblicare qualsiasi pagina o immagine con l'unica avvertenza di indicare la fonte: heraldrysinstitute.com.

  2. Una traccia araldica è un punto di partenza per i ricercatori e non è stato ancora revisionato; una anteprima raldica è una scheda con attendibilità maggiore.

  3. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  4. I contenuti di questa pagina hanno scopo unicamente didattico, sono un punto di partenza per le ricerche araldiche, possono contenere errori e/o imprecisioni, non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare, non costituiscono attribuzione di rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica. Con il tasto "Acquista" si può comprare una ricerca araldica professionale che verrà eseguita da un ricercatore sul cognome che confermerete nel modulo successivo.