Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Pot, provenienza: Francia

Titolo: Nobili - Cavalieri - Conti - Visconti - Marchesi - Duchi - Principi
Traccia araldica della famiglia: Pot
Corona nobiliare Pot
Antica ed assai nobile famiglia della Bretagna, oriunda dall'Olanda, ove un ramo fiorì altrettanto nobilmente, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Europa. Il primo personaggio di cui si ha novella è un Robin, il quale ratificò il trattato di Guérande nel 1380. Numerosi membri di tal famiglia furono "bannerets" ossia cavalieri possidenti una castellania e con una compagnia di uomini d'armi. Proprio su queste terre la famiglia ottenne il titolo ducale e principesco. Il ramo dei Pot fiorente nel Limosino, già fregiato del titolo di Visconti di Bridiers, ottenne il marchesato con il... Continua

predicato di Rhodes nel 1715. I sui membri ebbero l'onorifica carica di maestri cerimonieri nel XVI secolo e di Gran Cerimonieri di Francia, dal 1585 al 1684. Un altro ramo della stessa fiorì in Borgogna ed ivi, nel 1502, fu fregiato del titolo comitale. A lungo i suoi membri servirono i duchi di Borgogna, sino alla morte dell'ultimo duca Carlo il Temerario nel 1477, per poi passare al servizio di Luigi XI. Questo ramo si estinse nella linea mascolina, con Anne Pot che sposò Guillaume de Montmorency. Da tale unione nacquero Anne de Montmorency e Louise de Montmorency, antenati dei governanti di Germania, Inghilterra, Belgio, Lussemburgo, Svezia, Paesi Bassi e Portogallo. Da una analisi cromatica e simbolica dello stemma, possiamo, infine, ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. L'oro, il più nobile dei metalli, simboleggia il Sole. Tra le virtù spirituali, è ritenuto sinonimo di fede, clemenza, temperanza, carità e giustizia. Tra le qualità mondane invece simboleggia felicità, amore, gaudio, nobiltà, splendore, gioia e sovranità. La marmitta è una figura araldica convenzionale che rappresenta una pentola, con tre piedi, sempre coperta e il manico alzato; essa è assai frequente soprattutto nell'araldica spagnola. La tradizione vuole che le pentole siano sinonimo di stirpe cavalleresca, indicando quei contenitori che i capitano d'armi portavano con sé nelle guerre per nutrire i propri soldati. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Pot

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Pot

Stemma  della famiglia Pot

1 Blasone della famiglia Pot

D'oro, alle tre marmitte di nero. Cimiero: un moro attortigliato d'argento, impugnante con la destra una mazza d'armi, e con la sinistra uno scudo.

Fonte bibliografica: "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome II L-Z" p. 474.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook