1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Radini, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Radini
Corona nobiliare Radini Antica famiglia di Pordenone, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Con ducale veneta 2 aprile 1710 venne conferito il titolo di conte a Cristoforo e Giov. Antonio, i quali godevano allora la nobiltà di Pordenone e dello stesso titolo di conte per concessione di sovrano estero, all'atto in cui dai fratelli medesimi vennero oblate e dal Senato veneto accettate a titolo di feudo retto, nobile e legale con annesso titolo di conte le loro possessioni in Bellasio e Rovereto di Corte della Villa di Cordenons in Friuli. Di tale feudo vennero successivamente investiti i loro successori legittimi maschi mediante le investiture 9 aprile 1710, 11 marzo 1747, 4 agosto 1760, 10 agosto 1792, 22 agosto 1793. Gio. Francesco, Carlo e Pietro di Cristoforo vennero iscritti nell'A. L. T. - Damiano, ebbe la conferma della nobiltà e del titolo comitale con S. R. A. 16 ottobre 1864. Sono... Continua
iscritti nell'Elenco ufficiale: Carlo Antonio, nato a Serravalle (Vittorio) 29 maggio 1854, di Damiano e di Enrichetta Dal Fabbro, sposato in Longarone 16 settembre 1889 con Giuseppina Sacchetti; da cui: 1. Damiano, nato a Longarone, 23 dicembre 1890; 2. Lina, nata a Andria, 1 giugno 1892; 3. Giacomo, nato a Andria, 22 gennaio 1894. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Compra un documento araldico su Radini

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Radini

Blasone della famiglia

D'azzurro a tre fasce increspate col palo attraversante, il tutto d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook