1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Ritz

Cognome: Ritz

Dossier: 720198
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili - Signori - Baroni
Nobili in: Germania - Svizzera - Francia


Anteprima araldica della famiglia :
Ritz

Acquista

Corona nobiliare RitzAntica e nobile famiglia originaria del Baden-Württemberg insignita della nobiltà del Sacro Romani Impero il 12-01-1604, confermata il 8-3-1738 ed insignita del titolo di Barone il 26-12-1826. Lo stemma della famiglia Ritz del Baden-Württemberg è così blasonato: D'oro, alla campagna di rosso, l'oro caricato di tre spade con la punta verso il basso di rosso, appuntate e sostenute dalla campagna. Elmo coronato. Cimiero: una crocetta patente dal piede aguzzo di rosso entro un volo d'oro con ogni ala caricata di una crocetta patente di rosso. Altro ramo. Antica e nobile famiglia della Baviera. Altro ramo Antica e nobile famiglia Francese con insediamenti cospicui in Saint Gal. Altro ramo. Antica e nobile famiglia Sivzzera del cantone Vallese. Altro ramo. Antica e nobile famiglia Svizzera originaria di Basilea. ...
Continua

Blasone Ritz

Stemma della famiglia Ritz

1 Stemma della famiglia Ritz

Ritz del Baden Wuttemberg. Fonte: "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome II L-Z" p. 578

D'oro, alla campagna di rosso, l'oro caricato di tre spade con la punta verso il basso di rosso, appuntate e sostenute dalla campagna. Elmo coronato. Cimiero: una crocetta patente dal piede aguzzo di rosso entro un volo d'oro con ogni ala caricata di una crocetta patente di rosso.

Acquista
Stemma della famiglia Ritz

2 Stemma della famiglia Ritz

Ritz della Baviera. Fonte: "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome II L-Z" p. 578

Troncato; al 1° d'oro, a un grifone nascente di nero, movente dalla troncatura e tenente tra le zampe un ramo d'olivo del campo; al 2° partito; a. di rosso, a tre ricci al naturale; b. d'oro, a tre bande d'azzurro ( o bandato d'azzurro e d'oro). Elmo coronato. Cimiero: il grifone nascente coronato d'oro. Svolazzi a destra d'oro e d'argento e a sinistra d'oro e d'azzurro.

Acquista
Stemma della famiglia Ritz

3 Stemma della famiglia Ritz

Ritz di Saint Gal, Francia. Fonte: "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome II L-Z" p. 578

D'argento, a un trefoglie stelato, lo stelo fogliato di due, il tutto di verde. Cimiero: un semivolo alle armi dello scudo.

Acquista
Stemma della famiglia Ritz

4 Stemma della famiglia Ritz

Ritz du Valais, Suisse. Source: "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome II L-Z" p. 578

Parti; au 1° coupé, a. d'azur à trois fleurs-de-lis d'argen 2 et 1; b. recoupé d'argent sur sinople, à un arbre arraché de l'un en l'autre et une fasce de gueules, le bord inférieur engrelé brochant sur l'arbre; au 2 d'argent à un griffon de sable tenant de ses pattes un trèfle à tige allongée du même, au chef de gueules ch. de trois oiseaux de sable, et à la champagne barrée d'or et d'azur de quatre pièces.

Acquista
Stemma della famiglia Ritz

5 Stemma della famiglia Ritz

Ritz di Basiela. Fonte: "Armorial Général par J.B.Rietstap - Deuxième èdition refondue et augmentée - Tome II L-Z" p. 578

Troncato di rosso e d'oro, a la punta di nero in banda movente dall'angolo sinistro della punta e attraversante sul troncato. Elmo coronato. Cimiero: tre piume di struzzo d'oro, di nero e di rosso. Svolazzi d'oro e di rosso.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Affida la storia del nome della tua famiglia ai professionisti dell'araldica

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook