1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Rizzari

Cognome: Rizzari

Dossier: 3337
Tipo:Anteprima araldica
Una Traccia araldica è un dossier fatto da un programma utile quale punto di partenza per ricercatori ed appassionati araldisti; una Anteprima araldica è un dossier che è stato controllato.

Se acquistate un documento araldico verrà eseguita una nuova accurata ricerca araldica da un araldista esperto.

Lingua del testo: Italiano
Titoli: Duchi - Nobili
Nobili in:Italia (Regno di Sicilia)
Il paese o regione del dossier sono riferiti prevalentemente ai luoghi dove la famiglia è stata ascritta alla nobiltà e possono essere diversi da quelli di residenza.

Anteprima araldica :
Rizzari


Italiano  English  Español  Portugûes  Deutsch  Français
Corona nobiliare RizzariAntica famiglia, che godette nobiltà in Catania, Caltagirone, ecc. Un Filippo, sotto re Federico III, fu abate di S. Maria di Licodia e di S. Nicolò de Arena; un Pietro fu senatore di Catania nel 1413-14,15-16, 19-20, e fu capitano di giustizia nella stessa città nel 1417-18; un Luigi tenne quest'ultima carica nel 1415-16 e quella di patrizio nel 1429-30; un Guglielmo fu patrizio di Catania nel 1426-27, un Goffredo, milite, dottore in leggi, maestro razionale e giudice della Gran Corte dei Conti, possedette il feudo Bidani, del quale ottenne conferma il 14 febbraio 1446, le terre della Chiesa e di Volta della Monaca, che gli vennero confermate il 10 settembre 1449; un Pietro, milite, catanese, ebbe investitura dei feudi di Bidani e di S. Giacomo il 10 dic. 1464 e fu capitano di giustizia in Caltagirone nel 1465-66; un Giovanni fu capitano di giustizia in Catania negli anni ...

Compra un Documento Araldico con il Tuo StemmaCompra un Documento Araldico con il Tuo Stemma


Blasone Rizzari

Stemma della famiglia Rizzari

1. Stemma della famiglia: Rizzari
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, al palo d'oro.

Blasone della famiglia Rizzari. Fonte bibliografica: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912) custodito presso la biblioteca centrale della regione Sicilia.

AcquistaAcquista

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Esempi di documenti araldici
Compra ora un documento araldico professionale

Affida la storia del nome della tua famiglia ai professionisti dell'araldica

Vai al CatalogoVai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.



Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported; in parole semplici potete copiare, linkare e pubblicare qualsiasi pagina o immagine con l'unica avvertenza di indicare la fonte: heraldrysinstitute.com.

  2. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  3. I contenuti di questa pagina hanno scopo unicamente didattico, sono un punto di partenza per le ricerche araldiche, possono contenere errori e/o imprecisioni, non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare, non costituiscono attribuzione di rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica. Con il tasto "Acquista" si può comprare una ricerca araldica professionale che verrà eseguita da un ricercatore sul cognome che confermerete nel modulo successivo.

  4. Una Traccia araldica è un dossier fatto da un programma utile quale punto di partenza per ricercatori ed appassionati araldisti; una Anteprima araldica è un dossier che è stato controllato.

    Se acquistate un documento araldico verrà eseguita una nuova accurata ricerca araldica da un araldista esperto.

  5. Le variazioni dei cognomi sono frequenti e derivano prevalentmente da atti involontari quali errori di traduzioni o inflessioni dialettali oppure da atti volontari quali tentativi di sfuggire a persecuzioni o acquisizione di titoli e proprietà di altre famiglie