1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Risultato della Ricerca:
Rugiu (Italia) NobiliRugler (Deutschland) Adelsfamilie - RitterRuglia (Italia) Nobili Ruglieri (Italia) Nobili Ruglio (Italia) Nobili Rugno (Italia) Duchi Rugo (Italia) Marchesi Rugolotti (Italia) Nobili Rugoni (Italia) NobiliRügstro (Deutschland) Adelsfamilie - RitterRügstroin (Deutschland) Adelsfamilie - Ritter

Origine del cognome Rugiu, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Rugiu
Ordina adesso il Tuo Documento Araldico
Corona nobiliare Rugiu
Famiglia originaria di Sassari. Con diploma 4 giugno 1830 il re Carlo Felice concesse il privilegio di cavalierato e di nobiltà ai figli ed ai discendenti maschi del cavaliere e presidente don Matteo, reggente del Magistrato della Reale Governazione in Sassari, in considerazione delle sue particolari benemerenze e dei sevizi resi alla Corona. Il conte Alessandro Frachi-Verney della Valletta nell'"Armerista delle famiglia nobili e titolate della Monarchia di Savoia", Torino, Bocca, 1873, attribuisce a questa nobile famiglia il predetto stemma. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano coi titoli di cavaliere (maschi), nobile (maschi e femmine), don (maschi e femmine), in persona di Pietro, di Matteo. Lo stemma della famiglia Rugiu è: D'azzurro al leone d'oro, le zampe posteriori uscenti da un mare d'argento ondato di verde: con una banda di rosso attraversante. ...
... Continua

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Rugiu

Ordina adesso il Tuo Stemma Nobiliare
Stemma  della famiglia Rugiu

1 Blasone della famiglia Rugiu

D'azzurro al leone d'oro, le zampe posteriori uscenti da un mare d'argento ondato di verde: con una banda di rosso attraversante.

Ordina la ricerca professionale araldica storica dell'origine del Tuo Cognome con il Titolo Nobiliare e lo stemma.
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome