1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Risultato della Ricerca:
Santi - Santi dalle Capanne - de Sanctis - Santo - Sante - di Santo - da Pozzolatico - (Italia) Nobili - Cavalieri - ContiSanti (España - Álava) Señores - Caballeros - Familia NobleSanti (France - Burgos) Famille Noble - Chevaliers - SeigneursSanti Cimaglia Gonzaga (Italia) Marchesi Santia (Italia) Nobili - Cavalieri - ContiSantiago (Portugal - Castela) Senhores - Família NobreSantiago Concha (España - Álava) Señores - Caballeros - Familia NobleSantiago Perales (España - Álava) Señores - Caballeros - Familia NobleSantianes (España - Álava) Señores - Caballeros - Familia NobleSantiani (Italia) Conti Santibáñez (España - Vizcaya) Señores - Caballeros - Familia Noble

Origine del cognome Santi, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili - Cavalieri - Conti
Variazioni: Santi dalle Capanne - de Sanctis - Santo - Sante - di Santo - da Pozzolatico
Traccia araldica della famiglia: Santi
Variazioni: Santi dalle Capanne - de Sanctis - Santo - Sante - di Santo - da Pozzolatico
Ordina adesso il Tuo Documento Araldico
Corona nobiliare Santi
Antica famiglia, originaria di Carpi, giunta in Siena nel XVI secolo, ove fu ascritta all'Ordine dei Riformatori, ed il primo risieduto fu il dott. Niccolò, di Giovan Francesco, nell'anno 1547. Dopo di lui partecipò al governo di Siena, nel 1597, Gismondo, del capitano Leone. Giovan Battista, di Gismondo, fu buon matematico, cavaliere di S. Stefano; fu da Ferdinando I nominato provveditore dell'arsenale di Pisa e da lui fu disegnata la pianta del quartiere della Venezia in Livorno. Morì nel 1625. Niccolò, di Gismondo, militò in Germania sotto il maresciallo Piccolomini. Cirino, di Gismondo, fu abate cassinese e lettore di sacre scritture all'Università di Pisa. Leone, suo fratello, gesuita, fu lettore di filosofia e teologia in Pisa, maestro del duca di Parma e autore di poemi latini e opere di teologia. Motto della famiglia: Virtù non onori. Altro ramo. Deriva da un Teodoro, il quale, recatosi a guerreggiare in Inghilterra ...
... Continua

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Santi
Variazioni: Santi dalle Capanne - de Sanctis - Santo - Sante - di Santo - da Pozzolatico

Ordina adesso il Tuo Stemma Nobiliare
Stemma  della famiglia Santi

1 Blasone della famiglia Santi

Blasone della famiglia Santi di Siena, si trovano anche nella forma cognominale Rovinelli. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.7116.

Partito: nel 1° scaccato d'oro e di verde; nel 2° di rosso, al monte di tre cime d'argento, uscente dalla partizione; il tutto abbassato sotto il capo dell'Impero.

Stemma  della famiglia Santi (Alessandria)

2 Blasone della famiglia Santi (Alessandria)

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 486, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

D'azzurro, alla banda d'oro caricata di tre aquilotti di nero, ciascuno in sbarra; col capo d'oro, all'aquila di nero, accompagnata da due crancellini di verde, quello a destra in banda, l'altro in sbarra. Cimiero: un leone di nero tenente colla zampa destra una ghirlanda formata da un ramo di mirto al naturale. Motto: Non Vid Sed Virtute.

Stemma  della famiglia Santi (Bergamo)

3 Blasone della famiglia Santi (Bergamo)

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 486, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Spaccato d'azzurro e d'argento, a cinque S majuscoli, due d'argento sull'azzurro, e tre d'azzurro sull'argento.

Stemma  della famiglia Santi (Lombardia, Toscana)

4 Blasone della famiglia Santi (Lombardia, Toscana)

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 486, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Partito di rosso e d'oro, al capriolo piegato dell'uno nell'altro attraversante sulla partizione e sormontato da una croce patente d'argento. Cimiero: un leone di rosso, portante sopra la testa una croce patente d'argento, e caricato sulla spalla di una stella d'oro. Divisa: Virtù Non Onori.

Stemma  della famiglia di Santi

5 Blasone della famiglia di Santi

Santi di Firenze, si trova anche la forma cognominale di Santi, nel fascicolo è posto anche uno stemma d'argento, al leone di nero, lampassato e armato di rosso, attribuito a una famiglia «da Pozzolatico», altro denominazione della stessa famiglia. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 4250.

D'argento, al leone troncato di rosso e d'azzurro.

Stemma  della famiglia Santi

6 Blasone della famiglia Santi

Santi o Di Santo di Siena originari di Carpi. Fonti: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze fasc.7117; Archivio Storico di Heraldrys Institute of Rome.

D'oro, alla ruota di rosso sostenente un'aquila coronata dal volo abbassato dello stesso, accollante uno scudetto di..., caricato di....

Stemma  della famiglia Santi dalle Capanne

7 Blasone della famiglia Santi dalle Capanne

Blasone della famiglia Santi dalle Capanne di Siena. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 7118.

D'azzurro, alla capanna di quattro montanti d'oro, fondata sulla campagna di verde e sormontata da una stella a otto punte d'oro.

Ordina la ricerca professionale araldica storica dell'origine del Tuo Cognome con il Titolo Nobiliare e lo stemma.
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome