1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Signorino

Cognome: Signorino

Dossier: 19183
Tipo:Dossier Araldici
  • Se acquistate un documento araldico verrà eseguito un nuovo approfondimento accurato della ricerca araldica da un araldista esperto.
  • Lo stemma verrà comunque controllato e, se non lo fosse, disegnato rispettando scrupolosamente le regole araldiche dai nostri esperti.
Lingua del testo: Italiano
Titoli: Baroni - Nobili
Nobili in:Italia (Regno di Sicilia)
Il paese o regione del dossier sono riferiti prevalentemente ai luoghi dove la famiglia è stata ascritta alla nobiltà e possono essere diversi da quelli di residenza.


Dossier Araldici :
Signorino


Italiano  English  Español  Portugûes  Deutsch
Corona nobiliare SignorinoRainero S. nobile messinese, acquistò dal predetto Rè Martino in ricompensa di Reali servigi certi beni stabili, e rendite nella Città di Messina nel 1405 il cui figlio Blasio hebbe le saline nel Pantano grande di Messina, la qual famiglia si mantenne insino a nostri tempi nobilmente; vive hoggi la Baronessa di Sanperi. Benche Pietro S. visse assai caro al Rè Alfonzo Silvio S., e Sant'Angelo le investì delli feudi Cattaini, e della Foresta vecchia nel 1594. Zenobio vestì l'abito dei cavalieri di Malta nel 1585. Altro ramo. Famiglia del secolo XV diramata in Messina, Polizzi ed altrove, insignita del titolo di barone di S. Nicolò di Buonvicino, titolo riconosciuto con D. M. 10 settembre 1903 a Salvatore di Vincenzo. Altra famiglia alzò per arma. D'azzurro alla sbarra d'oro accompagnata in capo da un leone al naturale rivoltato, coronato d'oro, e tenente con la branca anteriore sinistra un giglio dello ...

Compra un Documento Araldico con il Tuo StemmaCompra un Documento Araldico con il Tuo Stemma

Nota Bene:

  • Se acquistate un documento araldico verrà eseguito un nuovo approfondimento accurato della ricerca araldica da un araldista esperto.
  • Lo stemma verrà comunque controllato e, se non lo fosse, disegnato rispettando scrupolosamente le regole araldiche dai nostri esperti.

Blasone Signorino

Stemma della famiglia Signorino

1. Stemma della famiglia: Signorino
Lingua del testo: Italiano

D’azzurro, alla sbarra doro, accompagnata in capo da un leone al naturale rivoltato e coronato d’oro, tenente un giglio dello stesso colla branca anteriore sinistra.

Blasone della famiglia Signorino. Fonte bibliografica: "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912) custodito presso la biblioteca centrale della regione Sicilia.

Scarica stemmaScarica stemma

Ordina Documento AraldicoOrdina Documento Araldico
Stemma della famiglia Signorino

2. Stemma della famiglia: Signorino
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, alla banda d'oro, sostenente un leone illeopardito e rivolto dello stesso.

Blasone della famiglia Signorino. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Scarica stemmaScarica stemma

Ordina Documento AraldicoOrdina Documento Araldico

Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Esempi di documenti araldici
Compra ora un documento araldico professionale

Stiamo costruendo il più grande archivio digitale di stemmi al mondo
assicura un posto alla Tua Famiglia

Vai al CatalogoVai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.



Note legali

  1. Le Traccia araldica sono dei dossier fatti da un programma A.I. utili quale punto di partenza per ricercatori ed appassionati araldisti e confermano che ci sono delle informazioni su cui lavorare ed è possibile ordinare un documento araldico.
  2. Le variazioni dei cognomi sono frequenti e derivano prevalentmente da atti involontari quali errori di traduzioni o inflessioni dialettali oppure da atti volontari quali tentativi di sfuggire a persecuzioni o acquisizione di titoli e proprietà di altre famiglie
     
  3. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.