1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Tomasoni

Cognome: Tomasoni

Dossier: 24702
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Conti
Nobili in:Italia (Umbria)
Variazioni Cognome: Tomassoni

Anteprima araldica della famiglia :
Tomasoni
Variazioni Cognome: Tomassoni


Acquista

Corona nobiliare TomasoniAntica ed illustre famiglia ternana, detta Tomasoni o Tomassoni, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Inizialmente appartenente alla piccola classe dirigente dello Stato, costituita da notai, avvocati, sindaci e procuratori, in virtù delle eroiche e politiche gesta di un Raimondo, la casata ottenne il titolo comitale e l'arme. Alessandro Tomasoni, nato a Terni intorno al 1508 e morto nel 1555, alla Madonna della Quercia per le ferite riportate nella grandiosa battaglia di Porto Ercole del 10 giugno 1555, può essere considerato il "capostipite militare" della casata. Egli svolse la propria carriera militare iniziando dal gradino più basso fino a divenire Generale dell'esercito pontificio ed apprezzato ingegnere militare. Esordì agli ordini di Gentil Virginio Orsini, Conte dell'Anguillara, scorrendo tutte le coste del Mediterraneo per combattere i Turchi, passò poi nell'esercito pontificio per condurre, come figura di primo piano, la guerra del sale prima a Perugia poi a Paliano; sempre a Perugia collaborò con il San Gallo alla costruzione della Rocca Paolina; pose l'assedio alla città di Mirandola e la espugnò; partecipò, infine, alla difesa della Repubblica di Siena, ove esalò il mortal respiro. Il di lui fratello Lucantonio, nato a Terni nel 1511, seguì le orme fraterne, ma preferì altri committenti: i Duchi di Savoia. Combatté nelle guerre del Piemonte, nel conflitto franco-asburgico, nelle guerre di religione in Germania e nelle guerre delle Fiandre, coronate dalla vittoriosa battaglia di San Quintino, mediante la quale i Savoia riottennero il loro Ducato. Con l'avvento della pace nel Ducato, Lucantonio mutò committente e si arruolò nell'esercito pontificio, agli ordini diretti del Papa, distruggendo gli Ugonotti protestanti in Provenza e nell'Avignonese. Al termine, si recò prima in Grecia e poi a Malta, per combattere con successo i Turchi invasori. Rientrò in Patria per proteggere lo Stato della Chiesa sia dai nemici esterni che interni e terminò la sua carriera come vice Comandante di Castel Sant'Angelo in Roma, ovvero come capo della sicurezza personale del Pontefice. Morì ottantenne nel 1592 e venne sepolto nella chiesa di Santa Maria ad Martyres. Il predetto Raimondi, del fu Lucantonio, nacque a ...
Continua

Blasone Tomasoni
Variazioni Cognome: Tomassoni

Stemma della famiglia Tommasoni

1° Stemma della famiglia Tommasoni
Lingua del testo: Italiano

D'oro con un bue passante partito in palo di rosso e d'argento, sormontato di un fiordaliso d'azzurro.

Blasone della famiglia Tomasoni o Tomassoni da Terni.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Ogni cognome ha una storia che merita di esser raccontata
Rendi immortale quella della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Note legali

  1. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

  2. Una traccia araldica è un punto di partenza per i ricercatori e non è stato ancora revisionato; una anteprima raldica è una scheda con attendibilità maggiore.

  3. Per richieste di correzioni, aggiunte o pubblicazioni di informazioni araldiche scriveteci una mail con il testo e la fonte bibliografica o storica.

  4. I contenuti esposti non costituiscono attribuzione di titolo nobiliare e neanche rapporti parentali tra cognomi omonimi, gli stemmi esposti o menzionati sono stati abbinati ad un cognome o variante. Questa non è una ricerca genealogica.