1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Traccia araldica Zara

Cognome: Zara

Dossier: 4787
Tipo:Dossier Araldici
  • Se acquistate un documento araldico verrà eseguito un nuovo approfondimento accurato della ricerca araldica da un araldista esperto ed il documento verrà scritto in Italiano o Inglese.
  • Lo stemma verrà controllato e, se necessario, ridisegnato rispettando scrupolosamente le regole araldiche dai nostri esperti.
Lingua del testo: Italiano
Titoli: Nobili - Cavalieri - Signori - Baroni - Conti
Nobili in:Italia - Austria - Germania - Francia - Spagna (Marche - Lazio)
Il paese o regione del dossier sono riferiti prevalentemente ai luoghi dove la famiglia è stata ascritta alla nobiltà e possono essere diversi da quelli di residenza.

Dossier Araldici :
Zara


Italiano  English  Español  Portugûes  Deutsch  Français
Corona nobiliare ZaraAntica ed assai nobile famiglia italiana, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni europee. Come ben giusta lo storico e genealogista italiano Vittorio Spreti (1887-1950), i membri della famiglia Zara rivestivano già nel XIV-XV secolo cariche ed uffici di altissima dignità. Culla della casata fu la Dalmazia, dalla qual regione, appunto per necessità delle cariche e degli uffici che i suoi membri ricoprirono, passò in Germania, in Austria, in Francia ed in Spagna, pur mantenendo sempre alto l'onore per la propria patria, l'Italia. Terminate le vicende politiche, che afflissero per tanti secoli l'Italia, qui ritornò e si fissò stabilmente, prendendo primieramente residenza nelle Marche e successivamente in Roma. Ma la sua fama cominciò maggiormente ad emergere nelle storiche guerre fra le Repubbliche Veneziane e Genovesi. Zanin e il figlio Bernardo presero parte alla guerra di Chioggia nel 1379, vi profusero le proprie ricchezze e versarono il proprio sangue, conquistando il titolo di nobili della Serenissima. Nella pace fatta il 9 giugno 1380, troviamo fra i legati delle varie città e repubbliche anche Giorgio Zara. Piero, altro figlio di Zanin, dietro richiesta di Venceslao di Boemia, fu prescelto dalla Repubblica Veneta per il comando degli eserciti boemi. Essendo il più esperto dei condottieri fu nominato, sempre da Vencesalo, duce supremo delle milizie. In breve tempo il nome di Piero Zara salì tanto in alto che l'Austria lo chiamò a sé, offrendogli onori e dignità. Da allora, iniziò l'ascesa di questa casata; i discendenti di quel primo ceppo conquistarono presso la Corte Austriaca le più alte cariche e gli uffici più eccelsi, furono decorati di numerosi ed insigni ordini cavallereschi, investiti di vari titoli nobiliari, creati più volte Signori e feudatari di città, terre e castelli. Ma non solo nelle guerre e nelle lotte, nelle lettere e nelle scienze, anche nei gravi dissensi religiosi, che prelusero la riforma protestante, troviamo più volte il nome degli Zara come quello di sostenitori e campioni della fede. Al celebre Concilio di Costanza fu invitato quale Consultore di parte cattolica il dottissimo Ansando Zara; al medesimo Concilio partecipò il cattolicissimo ...

Compra un Documento Araldico con il Tuo Stemma

Nota Bene:

  • Questo testo è una breve anteprima araldica
  • Se acquistate un documento araldico verrà eseguito un nuovo approfondimento accurato della ricerca araldica da un araldista esperto ed il documento verrà scritto in Italiano o Inglese.
  • Lo stemma verrà controllato e, se necessario, ridisegnato rispettando scrupolosamente le regole araldiche dai nostri esperti.

Blasone Zara

Stemma della famiglia Zara

1. Stemma della famiglia: Zara
Lingua del testo: Italiano

Troncato: nel primo d'argento al pegaso di nero galoppante; nel secondo d'azzurro al giglio di Francia, d'argento.

Blasone della famiglia Zara in Roma e nelle Marche. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" vol VIII p.682.

Scarica stemma

Ordina Documento Araldico
Stemma della famiglia Zara

2. Stemma della famiglia: Zara
Lingua del testo: Italiano

D'oro, ad un elefante al naturale gualdrappato di rosso sostenente una torre del medesimo passante su un terreno d'azzurro; col capo di cielo caricato di tre crescenti montanti d'argento.

Blasone della famiglia Zara in Modena. Fonte bibliografica: disegno nel manoscritto "Raccolta di molti blasoni hod'arme di molte famiglie che si conservano in Modena appresso a Innocenzo Giacomelli" custodito presso la Biblioteca Nazionale di Roma.

Scarica stemma

Ordina Documento Araldico
Stemma della famiglia Zara

3. Stemma della famiglia: Zara
Lingua del testo: Italiano

D'azzurro, ad una torre d'oro accostata da due gigli.

Blasone della famiglia Zara in Spagna. Fonte bibliografica: "Repertorio de blasones de la comunidad hispanica - letras S-T-U-V-W-X-Y-Z" Vicente De Cadenas y Vicent Instituto Salazar y Castro.

Scarica stemma

Ordina Documento Araldico
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Esempi di documenti araldici
Compra ora un documento araldico professionale

Stiamo costruendo il più grande archivio digitale di stemmi al mondo
assicura un posto alla Tua Famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.



Note legali

  1. Le Traccia araldica sono dei dossier fatti da un programma A.I. utili quale punto di partenza per ricercatori ed appassionati araldisti e confermano che ci sono delle informazioni su cui lavorare ed è possibile ordinare un documento araldico.
  2. Le variazioni dei cognomi sono frequenti e derivano prevalentmente da atti involontari quali errori di traduzioni o inflessioni dialettali oppure da atti volontari quali tentativi di sfuggire a persecuzioni o acquisizione di titoli e proprietà di altre famiglie
     
  3. Tutti i contenuti di questa pagina sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.