1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Risultato della Ricerca:
Zatti - Zati - (Italia - Sicilia) Nobili - MarchesiZattini (Italia) Conti - NobiliZattolo (Italia) Nobili Zattone (Italia) Conti - NobiliZattoni (Italia) Nobili Zattra (Italia) Marchesi Zatzer (Deutschland) Adelsfamilie - RitterZauber (España) Señores - Caballeros - Familia NobleZauber (Deutschland) Adelsfamilie - RitterZaubzer (Deutschland) Adelsfamilie - RitterZauch (Deutschland) Adelsfamilie - Ritter

Origine del cognome Zatti, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili - Marchesi
Variazioni: Zati
Traccia araldica della famiglia: Zatti
Variazioni: Zati
Ordina adesso il Tuo Documento Araldico
Corona nobiliare Zatti
Antica ed assai nobile famiglia siciliana, originaria però di Firenze, conosciuta come Zati o Zatti, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Alcuni autori vogliono che essa sia dello stesso stipite degli Alberti da Catenaja, altri che tragga origine dalla Turingia e che abbia avuto a capostipite Zato, capitano al servizio dell’imperatore Ottone I, passato in Toscana l’anno 940. In ogni modo, gli Zati o Zatti furono molto ricchi e potenti in Firenze. Nel farsi il secondo cerchio delle mura di Firenze nel 1313, Giovanni volle a proprie spese farne costruire 155 braccia in prossimità delle sue case. Filippo fu uno dei più ricchi negozianti del suo secolo e tenne casa bancaria in Parigi, dove morì nel 1338. Ottennero il priorato nel 1438 e, da quell'anno al 1525, dettero diciassette priori alla patria e due gonfalonieri. Nicolò, di Simone, cittadino influentissimo, essendo dei ...
... Continua

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico: tel. +39 393 2258835 (orario 10-18) , Sms 24h/24

Stemma della famiglia: Zatti
Variazioni: Zati

Ordina adesso il Tuo Stemma Nobiliare
Stemma  della famiglia Zati

1 Blasone della famiglia Zati

Zati o Zatti della Sicilia. Fonte bibliografica del Blasone: "Il blasone in Sicilia" di V. Palizzolo Gravina, Forni Editore Bologna.

Diviso: d'oro e di nero con due catene poste in croce di S. Andrea dell'uno all'altro, e dell'uno nell'altro.

Ordina la ricerca professionale araldica storica dell'origine del Tuo Cognome con il Titolo Nobiliare e lo stemma.
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook