1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome Zogli

Cognome: Zogli

Dossier: 878088
Lingua del testo: Italiano
Nobiltà: Nobili
Nobili in: Italia


Traccia araldica :
Zogli

Acquista

Corona nobiliare ZogliAntica e nobile famiglia veneta, con residenza nella città di Comacchio. Tal casato, al quale, inoltre, si deve l'edificazione della Chiesa di Santa Maria, in Aula Regia, sempre si distinse, per gli illustri personaggi a cui diede i natali. Tra i molti, ricordiamo: Michele, dell'Ordine dei Predicatori, uditore e preposito del proprio ordine, vivente nel 1560; Matteo, chiaro giureconsulto e saggista, vivente nel 1592; Erasmo, Sante ed Aldebrando, priori di Comacchio, rispettivamente, nel 1665, 1732 e 1799; Padre Gioacchino, dell'ordine dei Teatini, dottissimo scrittore, vivente nel 1666; Marco Aurelio, dottore in "utroque jure", residente in Ferrara, nel 1682; Giulio Maria, canonico, teologo e commissario apostolico, vivente nel 1702; dott. Gaspare Antonio, Podestà di Comacchio, nel 1771; Giovanni Filippo, Vescovo di Comacchio, dal 1796 al 1797. La presenza dell'arma, inoltre, nella bibliografia documentata del casato, ci conferma l'avita nobiltà, raggiunta dallo stesso. Tal famiglia, dunque, alzò per arma: di rosso al ...
Continua

Blasone Zogli

Stemma della famiglia Zogli

Stemma della famiglia

Di rosso al leone d'oro tenente un libro aperto d'argento, accompagnato in capo da tre gigli fra quattro pendenti di un lambello, il tutto d'oro.

Acquista
Verba Volant, Scripta Manent
(Le parole volano, gli scritti rimangono)
Compra ora un documento araldico professionale

Ogni cognome ha una storia che merita di esser raccontata
Rendi immortale quella della tua famiglia

Vai al Catalogo

Ricerca Cognome

Come fare una ricerca araldica preliminare

É possibile fare una ricerca preliminare all'interno del nostro archivio. Circa 100.000 tracce araldiche, origini dei cognomi, blasoni e stemmi nobiliari sono disponibili gratuitamente. Basta scrivere il cognome desiderato nella form qui sotto e premere invio.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook