1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Ricerca Cognome

Risultato della Ricerca:
Zuccardi Merli (Italia) NobiliZuccareda (Italia) Conti Zuccarella (Italia) NobiliZuccarelli (Italia) Nobili - CavalieriZuccareta (Italia) Nobili Zuccaretti (Italia) Nobili Zuccari (Italia) Baroni Zuccarini (España) Señores - Caballeros - Familia NobleZuccarini (Italia) Nobili Zuccaro (Italia) Nobili - Baroni

Origine del cognome Zuccardi Merli, provenienza: Italia

Nobiltà: Nobili
Traccia araldica della famiglia: Zuccardi Merli
Ordina adesso il Tuo Documento Araldico
Corona nobiliare Zuccardi Merli
La famiglia proviene dall'antico Castellazzo di Carmagnola (Emilia). Colà viveva un Ubertino chiamato anche Cuchardo, nominato in un rogito 6 marzo 1141 del notaio Ulrico, fra i cittadini di quel luogo. Un Asqui e un Giovanni nel 1248 avrebbero giurato fedeltà come vassalli a Guido III, signore di Correggio. Nel 1380, in occasione della demolizione di quel castello, la fam. si trasferì a Correggio. Ivi altro Ubertino fece costruire a sue spese i portici detti di S. Maria, dove per molto tempo rimase lo stemma. Un Costanzo, fu capitano di cavalleria di Alfonso I e di Ercole II, duchi di Ferrara; un altro figlio, Guido, fu al servizio dell'imper. Carlo V come capitano di fanteria nelle guerre di Fiandra, Germania, Italia ed Africa; un Ubertino, fu generale di cavalleria presso Alfonso II d'Este, duca di Ferrara, poscia governatore del Castello di Rossena. Un ramo della famiglia si trasferì a Parma ...
... Continua

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Zuccardi Merli

Ordina adesso il Tuo Stemma Nobiliare
Stemma  della famiglia Zuccardi merli

1 Blasone della famiglia Zuccardi merli

Inquartato: nel primo d'oro alla banda d'azzurro, caricata di una zucca d'oro, gambuta e fogliata di verde; nel secondo d'azzurro alla testa di mostro marino uscente dal mare fluttuoso e con le fauci aperte, rivolte verso una cometa d'oro, posta nel canton destro del capo, e ondeggiante in banda; terzo d'azzurro al braccio destro vestito di rosso, movente da sinistra , tenente con la mano di carnagione un ramoscello di verde e sormontato da tre gigli d'oro alternato ai quattro denti di un rastrello di rosso; nel quarto troncato d'azzurro e d'argento a tre merli di fortezza al naturale, due caricati il primo in punto ed uno il secondo. Cimiero: Un liocorno d'argento, nascente, tenente con le zampe anteriori lo stelo gigliato.

Ordina la ricerca professionale araldica storica dell'origine del Tuo Cognome con il Titolo Nobiliare e lo stemma.
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook