Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Di Francia, país de origem: Italia

Nobreza: Marchesi - Signori
Heráldica da família: Di Francia
Coroa de nobreza Di Francia Famiglia originaria della Francia, che venne in Italia con Carlo I d'Angiò, allorchè Clemente IV lo investì del Regno di Napoli. Stabilitasi in Cosenza vi dimorò per oltre tre secoli, sempre nel godimento di quella nobiltà. Altobello di Francia, nel 1470, da Cosenza si trasferì a Monteleone ed il suo figluolo Giovanni Battista, essendo ereditiere di sì illustre stirpe, in Tropea stabilì la sua famiglia, che fu ammessa nel Sedile prima del 1567. Ricevuta nel S. M. O. Gerosolimitano per ben due volte, decorata dell'aureo cingolo militare ha goduto varie signorie, fra cui il nobil feudo del quondam Giorgio di... Continua
Romania e quello di San Cassano. Alla memoranda battaglia di Lepanto un Giov. Tommaso di Francia combattè valorosamente e D. Giovanni d'Austria, a 30 ottobre 1572, da Messina gli spedì solenne elogio scritto. Molti altri personaggi illustri onorano questa casa e fra questi un Tommaso, Vescovo di Oria nel 1697 ed un Domenico, valoroso milite e comandante di un terzo d'Italiani sotto il dominio spagnuolo nel napoletano, ed in ricompensa dei suoi meriti e dei suoi servigi ebbe concesso il titolo di Marchese da Carlo II a 17 Settembre 1690, poi confermato per il feudo di Feroleto della Chiesa acquistato nel 1693 da casa Vignatelli. Altro ramo. Famiglia ritenuta d'origine francese, diramatasi in Tropea, Monteleone, Cosenza, Catanzaro e Messina. Fu ricevuta nell'Ordine di Malta nel 1795 come quarto di altra famiglia, ed ascritta, all'abolizione dei sedili, al Registro delle Piazze Chiuse del Regno. Ebbe varie signorie, tra cui Badolato e S. Caterina, e fu insignita del titolo di marchese di Ferolato passato in altra famiglia. Il ramo di Cosenza si estinse in Maria Antonia (deceduta 1897); quello di Monteleone, tuttora fiorente, risale ad un Altobello, trasferitosi da Cosenza in detta città; fu aggregato alla nobiltà di Messina nel 1800. Altro ramo. Oriundi di Cellamonte, poi in Casale. Pietro, che morì nel 1630, acquistò porzioni di Cella, e fu investito nel 1627. Da lui nacquero Maurizio e Giacomo Filippo, i quali furono investiti di Cella il 22 dicembre 1634 per porzioni comprate dal loro padre, dopo la devoluzione di quelle possedute dai precedenti feudatari. Maurizio (n. 1579) fu segretario ducale e inviato a Madrid per gli affari di Monferrato.

Compre um documento heráldico sobre família Di Francia

Escudo da família: Di Francia

Brasão da família

Trinciato di azzurro e di rosso: il primo a tre gigli d'oro con la banda del medesimo in divisa sostenente un leone illeopardito parimente d'oro.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook