Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Divivarelli, país de origem: Italia

Nobreza: Conti - Nobili
Heráldica da família: Divivarelli
Coroa de nobreza Divivarelli Famiglia iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile di Urbino 29 maggio 1860, dai furono Giambattista e nobile Francesca Chiavarelli; avvocato, cav. Corona d'Italia. Tra i membri della fam. ricordiamo: Donato Carlo e Felice, con i quali la fam. si divise nei due rami seguenti: quello di Donato Carlo e quello di Felice, i cui figli furono con decreto 15 luglio 1791 aggregati al ceto nobile della città di Siena, dove si era trasferito ed aveva acquistate vaste proprietà in territorio di Magliano. Oggi è rappresentata da Luigi, nato a Urbino 29 maggio 1860, dai furono Giambattista e... Continua
nobile Francesca Chiavarelli; avvocato, cav. corona d'Italia; spos. Dioniglia Paolucci (n. Urbino 13 marzo 1859); (resid.: Macerata). Fratelli: Evangelista, n. Urbino 2 settembre 1855, insegnante; Italiano, n. Urbino 24 luglio 1861. Altro ramo. Francesco, di Donasto, di Girolamo, di Bernardino era stato ammesso a godere la nobiltà di Arezzo fin dall'anno 1667. Egli ebbe due figli: Donato Carlo e Felice, con i quali la famiglia si divise nei due rami seguenti: quello di Donato Carlo, da cui nacque Francesco Antonio, che insieme ai figli Carlo Donato Maria e Girolamo Pasquale chiese, ed ottenne con decreto 15 gennaio 1790, l'ascrizione alla nobiltà d'Arezzo; ramo che continuò a fiorire in patria; quello di Felice, padre di Giovanni Francesco, i cui figli Giovanni Battista e Felice Donato Onorato furono con decreto 15 luglio 1791 aggregati al ceto nobile pure nella città di Siena, dove si era trasferito ed aveva acquistate vaste proprietà in territorio di Magliano. Motto della famiglia: Dans l'autre et pour l'autre Altro ramo. Antica Casata, di origine toscana, così come risulta dalle più autorevoli fonti storiche e araldiche. Francesco fu iscritto alla Nobiltà di Arezzo nell'anno 1667. I membri di tale famiglia risultano iscritti, anche, tra le famiglie nobili di Siena. Il ramo di Giuseppe, da cui gli attuali rappresentanti (Alberto-Maria e Manlio-Maria-Marcello), che annovera tra i propri appartenenti uomini insigni, come nel passato, ebbe la concessione del titolo comitale trasmissibile per figli maschi. Motto della famiglia: Dans l'autre et pour l'autre.

Compre um documento heráldico sobre família Divivarelli

Escudo da família: Divivarelli

Brasão da família

D'azzurro al monte di 3 cime d'oro ristretto, sostenente una colomba di argento con un ramoscello d'olivo nel becco al naturale, accompagnata in capo da tre comete di oro in palo, male ordinate.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook