1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Pesquisa Sobrenome

Resultado da pesquisa:
Gesso - Laigoni - Gessi - (Italia) NobiliGessolini (Italia) NobiliGesson (France - Franche-Comté) Famille Noble - Chevaliers - SeigneursGest (France - Gascogne) Famille Noble - Chevaliers - SeigneursGesta (España - Francia) Señores - Caballeros - Familia NobleGesta (Italia) Nobili Gestal (España - Francia) Señores - Caballeros - Familia NobleGestari (Italia) Conti - NobiliGeste (España - Francia) Señores - Caballeros - Familia NobleGeste (Italia) Duchi - NobiliGesteli (Deutschland) Adelsfamilie - Ritter

Origem do sobrenome Gesso, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Variações: Laigoni - Gessi
Rastro heráldico da família: Gesso
Variações: Laigoni - Gessi
Peça seu documento heráldico agora
Coroa de nobreza Gesso
Antica famiglia detta anche Gessi o Laigoni, era già nel 1107 feudataria del castello di Gesso nel Bolognese, e fregiata del titolo comitale. Fu di parte lambertazza; si segnalò nel conflitto civile del 1271 e giurò la pace delle fazioni. Fino dai primordi del secolo XIII i G. trattarono la cosa pubblica; più di cento volte entrarono anziani nel corso di cinque secoli, ed ebbero luogo in Senato dal 1626 al 1714. Tolomeo militò nella gran crociata del 1217, spedizione militare guidata da Andrea II d'Ungheria, Leopoldo IV d'Austria e da Giovanni di Brienne re di Gerusalemme, e nel 1219 occupò Damietta, nel delta del Nilo. Il sultano d'Egitto propose la cessione di Gerusalemme ai crociati in cambio di Damietta ma di fronte al rifiuto li affrontò militarmente e li costrinse ad abbandonare la città occupata (1221). Quindici membri di questa famiglia furono professori in leggi, in retorica e in ...
... Continua

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Gesso
Variações: Laigoni - Gessi

Peça agora o Seu Brasão
Escudo da família Gessi

1 Brasão da família Gessi

Gesso, Gessi o Laigoni; fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

D'azzurro, al monte di sei cime d'argento, sormontato da due leoni affrontati d'oro; col capo d'Angiò.

Compre agora a pesquisa heráldica histórica profissional da origem do Seu Sobrenome com o título de nobreza e o Brasão.

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome