1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Pesquisa Sobrenome

Resultado da pesquisa:
Luca - Lucha - de Luca - di Luco - (Italia) Baroni - Marchesi - Nobili - PatriziLuca (France - Vivarais) Famille Noble - Chevaliers - SeigneursLuca De Tena (España - Álava) Señores - Caballeros - Familia NobleLuca Di Lizzano (Italia) Patrizi Luca Di Melpignano (Italia) Nobili Luca Resta (Italia) Marchesi Luca Silipigni (Italia) Baroni Lucadei (Italia) Nobili

Origem do sobrenome Luca, país de origem: Italia

Nobreza: Baroni - Marchesi - Nobili - Patrizi
Variações: Lucha - de Luca - di Luco
Rastro heráldico da família: Luca
Variações: Lucha - de Luca - di Luco
Peça seu documento heráldico agora
Coroa de nobreza Luca
Antica ed illustre famiglia, che ebbe come capostipite un Bernardo, signore del castello di Luco, nell'Umbria, dal quale discese un Sinibaldo, console di Roma e conte di Luco, nel 1586. Divisa in vari rami, si propagò nel reame di Napoli, ove un Gionata ebbe in custodia, dall'Imperatore Federico II, Gerardo di Piacenza, preso in ostaggio nella guerra di Lombardia. Tal casato ha goduto nobiltà in Napoli, fuori seggio, nel 1475, in Chieti, in Lecce in Barletta, in Molfetta, in Capua, in Amantea ed in Aquila; e oltre il castello di Luco, ebbe la signoria di molti altri feudi e dei marchesati di Lizzano e di Melpignano. Vanta parecchi regi famigliari, un Giustiziere, tre capitani e un Arcivescovo di Nazaret. Di questa famiglia sorgono monumenti in Napoli nella Chiesa di S. Anello; in Malfetta nelle Chiese di S. Domenico, di S. Berardino da Siena e dei Gesuiti ove possiede una Cappella ...
... Continua

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Luca
Variações: Lucha - de Luca - di Luco

Peça agora o Seu Brasão
Escudo da família de Luca

1 Brasão da família de Luca

Luca, de Luca o di Luco di di Molfetta e di Amantea. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

D'azzurro al leone d'oro, lampassato di rosso, sormontato nel capo da una croce d'argento, e attraversato da una banda dello stesso, caricata di tre rose di rosso.

Escudo da família Luca

2 Brasão da família Luca

Luca di Venezia. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Spaccato; nel 1.° d'azzurro, ad una pantera passante al naturale; nel 2.° d'argento pieno.

Escudo da família de Luca

3 Brasão da família de Luca

de Luca di Foggia, fregiati del titolo di Marchese. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

D'azzurro, al leone d'oro movente colla zampa posteriore sinistra da un colle di tre vette erboso al naturale, e addestrato nell'angolo del capo da una cometa d'argento ondeggiante in palo; con la fascia cucita di rosso attraversante.

Escudo da família de Luca

4 Brasão da família de Luca

Luca, de Luca o di Luco di di Molfetta e di Amantea. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

D'azzurro, al castello d'oro merlato alla guelfa, aperto c finestrato del campo, cimato da un'aquila d'argento, coronata d'oro.

Escudo da família Luca

5 Brasão da família Luca

Luca di Cosenza. Fonte: Archivio Storico di Heraldrys Institute of Rome.

D'azzurro al castello d'oro aperto e finestrato del campo e cimato da un'aquila d'argento coronata d'oro.

Escudo da família Luca

6 Brasão da família Luca

Luca o Lucha da Viverone in Piemonte fregiati del titolo di consignori di Castelletto Merli. Fonte bibliografica del Blasone: "Annali del Monferrato" di Aldo di Ricaldone, Torino, 1972

D'azzurro, a tre fasce dentate, d'argento, sormontate da un leone illeopardito, d'oro.

Compre agora a pesquisa heráldica histórica profissional da origem do Seu Sobrenome com o título de nobreza e o Brasão.
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook