Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Perboni, país de origem: Italia

Nobreza: Marchesi
Variações Sobrenome: Perbono
Rastro heráldico da família: Perboni
Variações Sobrenome: Perbono
Coroa de nobreza Perboni La stirpe dei Perbono o Perboni, già Petrobono (Petrus Bonus), secondo il Ghilini, proveniva da quella di Ponzone, la quale originava da uno dei sette figli del marchese Aleramo Duca di Sassonia, e di Adelasia, figlia dell'imperatore Ottone I, vissuto negli anni attorno al 974. L'imperatore diede ad ognuno dei suoi nipoti un Marchesato: tra di essi, il primo, Guglielmo, ebbe il Monferrato ed il sesto ebbe Ponzone: dalla famiglia dei marchesi di Ponzone deriverebbe appunto quella dei Perboni. Il Guasco cita un documento del 23 agosto 1151 nel quale è nominato un "Petrusbonus" proprietario di terre a Marengo. I Perboni furono infatti fra i maggiori proprietari di terre nella Frascheta. Dai Cartari dell'Abbazia di Rivalta Scrivia apprendiamo che nel circondario dei "Petrusbonus" possedevano terre e casa sia nel Novese che a Tortona. Il 28 agosto 1202 in Novi, nella Chiesa di San Nicolò, venne rogato un atto col quale... Continua
Petrusbonus e altri permutavano terre con il monastero di Rivalta nel territorio di Gavi. Il 27 gennaio 1203 in Vignale Petrusbonus de Gualono era teste in un atto col quale Ser Opizo de Percio e la moglie donavano un bosco ai monaci di Rivalta "in Roncalia". Il 28 marzo 1204 a Gavi Ottolinus Petriboni era teste ad un atto col quale i castellani di Gavi vendevano un bosco all'Abbazia di Rivalta in quel Territorio. Il 29 aprile 1206 Petrusbonus era teste in atto con il quale Ruffino Picterio vendeva terre al monastero di Rivalta in Val Lemme, confinanti con la Grangia rivaltese di Bassignana. Il 20 aprile 1287 in Tortona i monaci di Rivalta davano in enfiteusi ai fratelli Jacomello e Jovannello Vinobalo due case site in Tortona porta Santo Stefano, coerenti con proprietà degli "heredes condam petriboni se sancto stephano". L'8 marzo 1215 in Villalvernia Guido Curçanus, desiderando ottenere la sepoltura nella Chiesa di San Giovanni di Rivalta, donava un prato a quel monastero: testimone all'atto fu Petrosbonus. All'epoca della fondazione di Alessandria i Perboni con altri proprietari fraschetani e delle terre di Marengo concorsero a formare il quartiere di Marengo entro le mura della nuova città. Qui ebbero le loro case e furono tra le famiglie ghibelline del popolo: appartenendo alla nobiltà del popolo, fecero parte dei Consigli Generali della cittànel quartiere di Rovereto.

Compre um documento heráldico sobre família Perboni

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Perboni
Variações Sobrenome: Perbono

Escudo da família Perboni

1 Brasão da família Perboni

D'azzurro alla banda cucita di rosso accostata da due stelle di otto punte d'argento; al capo d'oro carica di un'aquila coronata di nero. Motto: ASTRA PETIT VIRTUS.

Blasone della famiglia Perboni da Alessandria. Fonte: Umberto De Ferrari di Brignano, Stemmi di famiglie alessandrine, Forni Editore Bologna (ristampa anastatica dell'edizione di Alessandria, 1919).

Escudo da família Perboni

2 Brasão da família Perboni

Troncato, d'argento, all'aquila coronata, di nero, e d'azzurro, alla banda di rosso, cucita. Motto: ASTRA PETIT VIRTUS.

Blasone della famiglia Perboni da Alessandria. Fonte: Umberto De Ferrari di Brignano, Stemmi di famiglie alessandrine, Forni Editore Bologna (ristampa anastatica dell'edizione di Alessandria, 1919).

Escudo da família Perboni

3 Brasão da família Perboni

D'azzurro, alla banda di rosso, cucita, accompagnata da due stelle d'argento, con il capo d'oro, carico di un'aquila coronata, di nero.

Blasone della famiglia Perboni da Alessandria. Fonte: Umberto De Ferrari di Brignano, Stemmi di famiglie alessandrine, Forni Editore Bologna (ristampa anastatica dell'edizione di Alessandria, 1919).

Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook