Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Origem do sobrenome Rospigliosi, país de origem: Italia

Nobreza: Principi
Rastro heráldico da família: Rospigliosi
Coroa de nobreza Rospigliosi
La genealogia provata di questa illustre famiglia, originaria di Pistoia, risale ad un Giovanni, vivente nel 1306. Molti personaggi insigni dette alla patria, fra i quali ricorderemo: Taddeo, prode capitano, che nel 1330 fu comandante delle milizie pistoiesi mandate in soccorso di Montecatini; Nello, fu uno dei tredici Savi di Pistoia nel 1332; Filippo e Bartolomeo, furono gonfalonieri; Giovanni, nel 1420 capo delle truppe pistoiesi e fiorentine agli ordini di papa Martino V, cooperò strenuamente ad assoggettare Orvieto e Narni; Lorenzo, gonfaloniere; Antonio, fu inviato ambasciatore ai fiorentini, oratore al Comune di Firenze per il mantenimento della libertà di Pistoia, gonfaloniere. Fra i tanti individui di questa famiglia che acquistarono diritto alla pubblica riconoscenza, sono degni di memoria: Bartolomeo, decano dei canonici della Cattedrale di Pistoia, che fatte eseguire da Vincenzo di Giambologna due statue rappresentanti l'una S. Zeno e l'altra S. Jacopo ne fece dono alla medesima; Vincenzo, che... Continua

inviato al papa nel 1597 ottenne che i pistoiesi avessero un vescovo che costantemente risiedesse in città; Battista, eletto a 22 anni al granduca Ferdinando de' Medici al comando di una galera e mandato all'impresa di Algeri, al cui felice esito cooperò grandemente. Volendo il Consiglio Generale di Pistoia porre un freno agli eccessi della moda che rovinava le famiglie cittadine, nominò nel 1623 una Commissione composta di sei deputati perchè stabilissero una prammatica in proposito. Di questa Commissione fece parte Alessandra. La celebre Accademia, istituita nel 1640, ebbe a suo principe Antonio Camillo Rospiglio, che fu poi preposto della Cattedrale. La gloria maggiore però, di questa famiglia fu Giulio, al quale era riservato di circondarla di tutto quello splendore principesco che accorda la suprema dignità della Chiesa. Nato nel 1600, fu creato arcivescovo di Tarso e nunzio in Spagna. Morto Innocenzo X, il Collegio dei cardinali gli affidò il governatorato di Roma, che Alessandro VII nel 1657 cambiò nella porpora cardinalizia, nominandolo cardinale prete del titoli di S. Sisto e quindi segretario di stato. Successe ad Alessandro VII nel 1666 ed assunse il nome di Clemente IX; però breve fu il suo pontificato perchè si spense il 9 dicembre 1669. Suo nia; morì il 2 febbraio 1684. Lo stemma della famiglia Rospigliosi è: Inquartato d'oro e d'azzurro, a quattro losanghe dell'uno nell'altro.


Compre um documento heráldico sobre família Rospigliosi

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Rospigliosi

Escudo da família Rospigliosi

1 Brasão da família Rospigliosi

Inquartato d'oro e d'azzurro; cadaun punto caricato di una losanga dell'uno nell'altro.

Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook