1. Home
  2. Pesquisa Sobrenome
  3. Resultado da pesquisa
  4. Origem do sobrenome

Pesquisa Sobrenome

Resultado da pesquisa:
Tencarada - Tencarari - Tencarara - (Italia - Francia - Emilia Romagna) Nobili
Tencarari - di Tencarada - (Italia - Emilia) NobiliTencarola (Italia) Nobili Tenchen (Deutschland) Adelsfamilie - RitterTenchi (Italia) Patrizi Tenci (Italia) Conti - NobiliTencio (Italia) Nobili Tenck (Deutschland) Adelsfamilie - RitterTenco (Italia) Nobili Tenczel (Deutschland) Adelsfamilie - RitterTenczo (Deutschland) Adelsfamilie - RitterTenda (Italia) Nobili

Origem do sobrenome Tencarari, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Variações: di Tencarada
Rastro heráldico da família: Tencarari
Variações: di Tencarada
Peça seu documento heráldico agora
Coroa de nobreza Tencarari
Le sue prime memorie rimontano all'XI secolo, e nel 1184 era noverata tra le principali che frequentavano la curia. Tre dei Tencarari combatterono per la conquista di Terrasanta. Bartolomeo fu dei Templari al tempo della persecuzione patita da questi per opera di Filippo il Bello Re di Francia. Zenone Tencarari fu Vescovo di Avignone e legato apostolico, e come tale presiedette al Concilio generale d'Alby, nel 1254, radunato per condannare gli eretici Albigesi; Nicolò, giudice, fu uno degli eletti nel 1272 per dichiarare una formola dello statuto bolognese posta in dubbio. I Tencarari dal 1258 al 1369 fecero parte dell'anzianato, ed ebbero missioni ed incarichi rilevantissimi. Ultimo di questa famiglia fu un prete che vivea nel 1500. Lo stemma della famiglia Tencarari è: Di rosso, a due tinche (pesci) d'argento, poste in palo, accompagnate in punta da una stella d'azzurro, col capo d'Angiò. ...
... Continua

Para mais informações ou dúvidas, por favor não hesite entre em contato conosco:

Escudo da família: Tencarari
Variações: di Tencarada

Peça agora o Seu Brasão
Escudo da família Tencarari

1 Brasão da família Tencarari

Tencarari o da Tencarada dell'Emilia. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Di rosso, a due tinche (pesci) d'argento, poste in palo, accompagnate in punta da una stella d'azzurro, col capo d'Angiò.

Compre agora a pesquisa heráldica histórica profissional da origem do Seu Sobrenome com o título de nobreza e o Brasão.

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome