Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Bella, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Bella
Corona nobiliare Bella
Antica famiglia di origine fiorentina, della quale un Giano fu autore della grandezza di questa casa che dette alla repubblica tre Priori. Un ramo si trapiantò in Napoli, e poi si diramò a Foggia ed in Vico del Gargano. Altro ramo. Famiglia, originaria da Genova, che si stabilì in Sicilia nel secolo XV ed ebbe nobiltà in Palermo, in Sciacca, in Messina ed a Taormina. Di questa stessa famiglia, della quale troviamo nel 1283 un Giovanni tra i cavalieri della città di Piazza, il Galluppi dice che fu decorata dalla baronia di Cavachi e godette nobiltà in Messina nei secoli... Continua

XV e XVI; ma in detta città troviamo un Nicolò giudice straticoziale nel 1312, 1342 e 1347 ed un Bernardo giurato nel 1319. Altro ramo. Famiglia di Venezia, che aveva onorata sepoltura nella demolita chiesa dei Servi. Ivi erano sepolti il celebre avvocato Pietro e Bartolomeo, Priore del convento dei SS. Giovanni e Paolo, il quale tradusse dallo spagnolo le prediche di Pietro d'Avandagno. Nel 1583 Giovanni Battista era Guardian Grande della Scuola della Passione; durante la sua gestione fu riedificato il locale di essa Scuola ai Frari. Battista era nel 1612 Guardian Grande della Scuola di S. Rocco ed ebbe una causa civile, i cui documenti si conservano nell'Archivio del monastero di S. Chiara. Nel secolo decimottavo visse un Bella, prete virtuoso e suonatore di violoncello.


Compra un documento araldico su Bella

Stemma della famiglia: Bella

Stemma  della famiglia Bella (della) (Firenze)

1 Blasone della famiglia Bella (della) (Firenze)

Palato di rosso e d'argento; colla bordura d'oro.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 108, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome