Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Bo, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Consignori di Cocconato
Variaciones apellido: Bo (dal)
Heráldica de la familia: Bo
Variaciones apellido: Bo (dal)
Corona de la nobleza Bo Antica ed assai nobile famiglia Veneta, con residenza nella città di Verona, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Tal casato, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscito a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Giovanni, capitano di giustizia in Verona, nel secolo decimo sesto; Federico, membro del collegio dei giudici di Verona, fiorente nel 1525; Giacomo, proprietario terriero nel veronese; Agostino, dottore in l'una... Continuará
e l'altra legge, fiorente in Verona, nel 1543; Benedetto, dottore in "utroque jure", vivente in Verona, nel 1595; Leone, proprietario terriero, fiorente nel 1603; Giacomello, notaio in Verona, vivente nel 1647; Anselmo, canonico e protonotario apostolico, fiorente nel 1668; Gio. Batta, abile milite, distintosi, per onore e virtù, nella Guerra di Candia; Benedetto Pietro, giureconsulto di grido, vivente in Verona, nel 1691; P. Giacomo, dell'Ordine dei Minori Riformati, fiorente nel 1715. Altra famiglia. Nobile famiglia di Lanzo, fregiata del titolo di consignori di Cocconato, la cui nobiltà è confermata dalla sua presenza nel "Dizionario feudale degli antichi Stati Sardi e della Lombardia (dall’epoca carolingica ai nostri tempi, 774-1909)" di F. Guasco. Altra famiglia. Antico casato mercantile di Cremona, conosciuto come Bo o dal Bo, passato a risiedere in Firenze, ove fu insignito della nobiltà. La chiara nobiltà della famiglia risulta confermata dalla sua presenza nella "Raccolta Ceramelli Papiani", costituita nel corso di molti anni da Enrico Ceramelli Papiani (1896-1976), la quale è un fondo conservato nell'Archivio di Stato di Firenze e composto da quasi 8000 fascicoli, intestati a famiglie toscane di antica origine, che forniscono notizie genealogiche e araldiche tratte da fonti archivistiche conservate nell'Archivio fiorentino o in altri istituti archivistici o in biblioteche della regione. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Comprar un documento heráldico de Bo

Escudo de la familia: Bo
Variaciones apellido: Bo (dal)

Escudo de la familia Bo

1 Blasòn de la familia Bo

Di verde, al leone spaccato d'oro e d'argento, tenente un giglio d'oro.

Bo o dal Bo originari di Verona. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, pag. 138, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Bo

2 Blasòn de la familia Bo

D'oro, al bue di rosso, passante sulla campagna, di verde, accompagnato in capo da una stella (6), d'azzurro.

Bo di Lanzo, insigniti del titolo di consignori di Cocconato. Consegnamento 1613 non riportato da Manno

Escudo de la familia Bo

3 Blasòn de la familia Bo

D'oro, al bue di rosso, rampante sulla campagna, di verde, accompagnato in capo da una stella (6), d'azzurro.

Bo di Lanzo, insigniti del titolo di consignori di Cocconato. Consegnamento 1613 non riportato da Manno

Escudo de la familia dal Bo

4 Blasòn de la familia dal Bo

Di..., al rincontro di bue di....

Famiglia di mercanti, originaria di Cremona: l'esemplare lapideo di Santa Croce, riportato nel fascicolo, è relativo alla sepoltura di Giacomino e Piero dal Bo, cittadini e mercanti cremonesi, 1465. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 734.

Escudo de la familia dal Bò

5 Blasòn de la familia dal Bò

D'oro, al rincontro di bue di rosso posto al di sopra del mare al naturale e al capo d'azzurro, caricato di una stella a otto (o sei) punte d'oro.

Famiglia di Prato. Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 5179.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome