Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Borgni, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Borgni
Corona nobiliare Borgni
La nobiltà data da Benedetto (nato a Chambery, 18 marzo 1751 e deceduto ivi, il 21 giugno 1830) che militando per la Russia e per la compagnia delle Indie ove assunse il cognome attuale e fine per il rajah di Moratta, ne ebbe da costui onori e ricchezze immense. Di che si valse a pro' della sua città nativa; onde Re Vittorio Emanuele I lo creò conte per Patenti, 7 giugno 1816 e gli conferì il grado di tenente generale. Fu sua seconda moglie quell'Anna Adelaide d'Osmund che lasciò scritte le vicende sue e dei suoi tempi nei gustosi... Continua
Memoires d'une tante. La discendenza continuò la bella tradizione paterna e nel 1861, con decreto del 27 luglio, Ottavio di Carlo, di Benedetto; della linea secondogenita veniva creato conte; come già con Patenti 14 febbraio 1826 era stato creato barone, per i meriti del fratello Benedetto, Pietro Le Borgne, stipite di una piccola linea, oggi estinta. Ottavio, di Carlo, di Benedetto. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Motto della famiglia: Patientia omnia vincit
Compra un documento araldico su Borgni

Stemma della famiglia: Borgni

Blasone della famiglia

Di azzurro alla banda abbassata di 3 rose, gambuite e fogliate di verde, accompagnate in capo a sinistra da un crescente di oro montante, il tutto sormontato dal capo d'Angi
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome