Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Buzzanca, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Buzzanca
Corona nobiliare Buzzanca
Famiglia assai antica e nobile, delle cui origini non vi sono notizie certe. Nel corso dei secoli, vari membri di questa illustre casata si propagarono in diverse regioni d'Italia e vi furono accolti nelle importanti cariche della città dove ebbero dimora. Nei ricordi dei tempi andati si leggono alcune varianti di questo cognome, dovute alle solite cause della pronunzia dialettale e dal modo di interpretare nella scritturazione i cognomi; è comune opinione che i Buzzani, Buzzano, Buzano, siano rami di un unico ceppo. Essi, furono creati Conti di Borgomaggiore. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia,... Continua

nei volumi del suo "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane". Altro ramo. Illustre famiglia, di origini siciliane. Lorenzo, sacerdote, dottore in leggi, acquistò il feudo di Campogrande e Cangemi con il mero e misto impero e lo cedé al padre, a nome Giuseppe, che ne ottenne investitura a 6 febbraio 1696. Giuseppe era sposo di Giovanna Berrittella e fu padre, fra gli altri, di un Carmelo, il quale fu pure dottore in leggi e fu investito del detto feudo a 5 giugno 1709. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Motto della famiglia: Soccumbo et non occumbo.


Compra un documento araldico su Buzzanca

Stemma della famiglia: Buzzanca

Blasone della famiglia

D' azzurro all'elefante sostenente una torre, con la proboscide alzata, il tutto sormontato da 3 stelle di 6 raggi d'oro, male ordinate.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome